ricerca
avanzata

Harry Potter e la camera dei segreti

Un film in dvd di Columbus Chris distribuito da Warner Home Video, 2009

  • Prezzo di Copertina: € 14,99
  • € 6,99
  • Risparmi il 53% (€ 8,00)

Harry Potter torna per il secondo anno consecutivo alla Scuola di Magia di Hogwarts, fuggendo dalla casa degli zii. Ma nell'istituto qualcosa sta attentando alla vita di tutti i "mezzosangue", i maghi figli di persone senza poteri magici. Harry e i suoi amici decidono di indagare sul mistero che sembra racchiuso nella Camera dei segreti.

Dettagli del prodotto

Promozione Scopri gli altri articoli della promozione DVD a 6,99 €

 
I Commenti degli Utenti
"Harry Potter e la camera dei segreti"
Harry Potter e la camera dei segreti
Gino, Michele e il Conte Dracula, 2012-04-17
4

Ad un anno di distanza, dopo l’affermazione di successo del primo episodio, tornano sul grande schermo le avventure di Harry Potter, il famoso maghetto, che i ragazzi hanno dimostrato di amare, appassionandosi notevolmente alla magia ed al mistero del mondo dei maghi. Alla regia incontriamo ancora Chris Columbus, che come nel primo film, punta sul pubblico semplice, di bambini e ragazzi, che gli ha garantito il successo, creando l’atmosfera scolastica che richiama a se gli studenti, attratti da ciò che li accomuna all’eroe, che ha però la fortuna di studiare oltre alle varie materie noiose, ciò che ogni ragazzo sognerebbe: la magia. Harry, dopo aver salvato la scuola da Voldemort, sotto le spoglie del professor Raptor, ritorna dai odiati Dursley, in vista delle vacanze. Ma un misterioso elfo magico compare misteriosamente in camera sua, intimandogli di non tornare ad Hogwarts, perché qualcosa di terribile sarebbe accaduto, qualcosa di orribile riguardo una certa Camera dei Segreti, una stanza introvabile e perdurta, dove sarebbe rinchiuso un mostro, che cinquant’anni prima avrebbe ucciso una studentessa… La Camera è stata riaperta, ed Harry, Ron ed Hermione sono di nuovo chiamati in prima linea contro le forze del male. In questo secondo episodio Harry è cresciuto e con lui anche alcuni aspetti del film di Columbus. Infatti, il regista ha, almeno in parte, abbandonato i toni infantili che avevano caratterizzato il primo episodio e, benché non si possa dire che egli abbia mutato considerevolmente le atmosfere di “Harry Potter e La Pietra Filosofale”, certamente questo secondo capitolo è molto differente. Questo perché subentra un atmosfera cupa che lo rende molto più coinvolgente e, soprattutto, perché fanno da padroni i toni inquietanti, che il regista americano è stato in grado di proporre abilmente, con una paura che dilaga lentamente, evocata peraltro da una misteriosa quanto angosciante voce dall’origine ignota. Gli effetti speciali sono dilaganti, ma mai eccessivi né sfrenati, capaci di dare al film scene indimenticabili, come la spettacolare scena finale; la colonna sonora si conferma buona anche se un po’ monotona, la performance degli attori è notevolmente migliorata, pur essendo ancora l’anello debole della catena. Il risultato finale è un buon film, migliore rispetto al precedente, in cui lo spettatore ritrova ancora l’evasione dalla realtà, accompagnata anche da un senso del brivido, che da un tocco più maturo, perciò positivo, all’opera.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »