ricerca
avanzata

Il partito popolare a Ravenna. Storia politica dei cattolici in una terra di mangiapreti. Origine, sviluppo, repressione fascista. Da Castellucci a Zaccagnini

di Alvaro Ancisi edito da Edizioni del Girasole, 2012

Il partito popolare a Ravenna. Storia politica dei cattolici in una terra di mangiapreti. Origine, sviluppo, repressione fascista. Da Castellucci a Zaccagnini: La storia esemplare di un movimento politico locale dei cattolici italiani autenticamente "popolare", perché radicato, quasi come in una terra di missione, nel tessuto sociale di una provincia di frontiera. Benigno Zaccagnini, che raccolse nella Democrazia Cristiana del dopoguerra questa eredità politica e morale dalle mani di Edmondo Castellucci, artefice e motore del movimento, la cui biografia, con la memoria del Cardinale Ersilio Tonini, è parte integrante di questa storia, scrisse che i cattolici ravennati, dovendo opporsi "all'invasione di dottrine anticlericali e materialistiche, ma ricche di profondi fermenti umani e sociali", seppero "riscattare, nel nome stesso della propria fede, i nuovi valori di libertà, di giustizia e di democrazia che avanzavano profondamente nella coscienza popolare". Di qui il rifiuto di ogni logica di conservatorismo e di moderatismo, nel segno di una politica concepita come terreno non dello scontro, ma della competizione e della concorrenza sul piano delle idee e delle battaglie per il progresso del popolo.
The exemplary story of a local political movement of Italian Catholics authentically "popular" because ingrained, almost like in a land of mission, in the social fabric of a Frontier Province. Benigno Zaccagnini, who gathered in the postwar political and moral heritage Christian democracy out of the hands of Edmund Carlson, giver and engine of the movement, whose biography, with the memory of Cardinal Ersilio Tonini, is an integral part of this story, wrote that Catholics ravennati, having to oppose "the invasion of the anticlerical and materialistic doctrines, but rich in profound human and social unrest" , knew how to "redeem, in the name of their faith, the new values of freedom, justice and democracy advancing deep into the popular consciousness." Hence the rejection of any logic of conservatism and moderato, sticking to a policy conceived as non-collision, but competition and of competition in terms of ideas and battles for the progress of the people.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo del Libro: Il partito popolare a Ravenna. Storia politica dei cattolici in una terra di mangiapreti. Origine, sviluppo, repressione fascista. Da Castellucci a Zaccagnini
  • AutoreAlvaro Ancisi
  • Editore: Edizioni del Girasole
  • Collana: Girasole documenti
  • Data di Pubblicazione: 01 Gennaio '12
  • Genere: scienza politica
  • ArgomentiRavenna Storia
  • Pagine: 128
  • ISBN-10: 8875675473
  • ISBN-13:  9788875675479