ricerca
avanzata

«Oggi devo fermarmi a casa tua». Omelie dell'anno C

di Giuseppe Angelini edito da Glossa, 2009

  • Prezzo di Copertina: € 27,00
  • € 24,30
  • Risparmi il 10% (€ 2,70)

«Oggi devo fermarmi a casa tua». Omelie dell'anno C: L'anno C del ciclo triennale del lezionario festivo romano privilegia il vangelo di Luca, le cui figure sono note e care. Zaccheo era ormai rassegnato ad assistere come spettatore estraneo al passaggio rapido di Gesù per le strade di Gerico. Già quella città pareva per se stessa destinata ad essere sempre e solo città di passaggio; lui poi, pubblicano, era straniero anche in una città. Con sua grande sorpresa Gesù lo invitò a scendere dall'albero e ad accoglierlo in casa; scese in fretta, tutto contento, e si senti dire che non si trattava soltanto di un rapido passaggio; in quel giorno entrava in casa sua la salvezza; anche lui era figlio di Abramo. Marta era amica di Gesù; accoglierlo in casa doveva essere per lei cosa meno straordinaria; e tuttavia rimaneva evento che le dava molto da fare e la metteva in grande agitazione; Gesù la incoraggiò a fermarsi. Il figlio prodigo della parabola si decise alla fine a tornare a casa dal padre, ma soltanto come un servo, come estraneo dunque; si vide accolto come un figlio, con gran festa. In molti modi il vangelo di Luca, il vangelo della misericordia, ci incoraggia a contare sulla dimestichezza con il Signore Gesù. Appunto tale messaggio le presenti omelie cercano di rendere familiare.
The three-year Lectionary cycle C Roman festive year focuses on the Gospel of Luke, whose figures are known and loved ones. Zacchaeus was now resigned to attend as a spectator outside the swift passage of Jesus on the streets of Jericho. Already that city seemed to herself to be always and only city of passage; He then, publican, was also in a foreign city. To his surprise, Jesus invited him to come down from the tree and to receive it at home; she descended quickly, quite delighted, and you hear that it was not just a quick step; on that day he entered his house salvation; He was the son of Abraham. Marta was a friend of Jesus. Welcome in the House was supposed to be for her something less extraordinary; and yet remained event that gave her a lot to do and put it in great agitation; Jesus encouraged her to stop. The prodigal son in the parable it was decided eventually to return home to his father, but only as a servant, as foreign; He was welcomed like a son, with great celebration. In many ways the Gospel of Luke, the Gospel of mercy, encourages us to count on familiar with the Lord Jesus. Precisely this message these homilies seek to familiarize.

Informazioni bibliografiche

Promozione Il libro "«Oggi devo fermarmi a casa tua». Omelie dell'anno C" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -10%