ricerca
avanzata

Architettura produttiva. Principi di progettazione ecologica

Un libro edito da Maggioli Editore, 2012

Architettura produttiva. Principi di progettazione ecologica: Il volume è un libro-manifesto, pensato come uno strumento pratico e concettuale per disseminare le basi di un nuovo modo di fare e pensare architettura. Un'architettura a sostegno della vita. Non più soltanto della vita umana, ma della vita tutta, attraverso una concezione oggettiva, quantitativa e misurabile della sostenibilità, radicata negli strumenti di riferimento della comunità scientifica per valutare l'impatto umano sugli ecosistemi della terra e per sperimentare modalità alternative di abitare. Il volume si articola in una serie di capitoli, affidati ciascuno ad un esperto del settore, che affrontano le tematiche chiave per una nuova ecologia del costruire: l'approccio bioclimatico, le strategie passive, la produzione di energia da fonti rinnovabili, il fotovoltaico e l'eolico, il verde produttivo ed il paesaggio, la gestione dell'acqua e i sistemi di depurazione naturale, la mobilità, i rifiuti, la partecipazione, la Smart City, e, in ultimo, una riflessione sulla forma urbana a partire da un caso studio problematico ma esemplare, Roma.
The book is a book-manifesto, designed as a tool to disseminate practical and conceptual basis for a new way of doing and thinking architecture. An architecture in support of life. Not only human life, but the life, through a quantitative and measurable objective conception of sustainability, rooted in the scientific community reference tools for assessing the human impact on the Earth's ecosystems and to experiment with alternative ways of living. The volume is divided into a series of chapters, each with an industry expert, which address key topics for a new ecology of building bioclimatic approach, passive strategies, the production of renewable energy, photovoltaics and wind, productive and green landscape, the natural purification systems and water management, mobility, waste participation, the Smart City, and, ultimately, a reflection on the urban form from a case study problematic but exemplary, Rome.

Informazioni bibliografiche