ricerca
avanzata

Il divenire umano. Riflessioni etiche sui fini della natura

di Stéphane Bauzon edito da Giappichelli, 2014

Il divenire umano. Riflessioni etiche sui fini della natura: L'osservazione della natura umana non è avalutativa, poiché implica il discernimento dei valori I valori vengono contrapposti ai fatti e questa continua scomposizione del nostro organismo arriva al punto di negare l'Essere Si può ritenere meraviglioso ed ingegnoso il lavoro delle formiche o quello dei castori, ma in nessun caso potremmo riscontrarvi un dinamismo creativo paragonabile a quello degli architetti L'uomo ha in comune con alcune specie animali il potere di modificare il suo habitat, ma ci si può ragionevolmente fermare a questo indizio pensando di essere in grado di spiegare i valori estetici di un'architettura? Certamente no! Tuttavia noi ci sforziamo di voler definire scientificamente il nostro fine ultimo, e l'uomo, nella misura in cui egli è, rimane il solo campo possibile delle nostre osservazioni The four fundamental aspects considered in this book Human-animal sources and become four centuries after the scientific revolution seemed to have compromised any speculation of new discoveries, the incessant flow teleological it is amazingly geared in favour of finality Biotechnology factory of becoming human--the birth of biotechnology now makes it possible not only to take better care of humans, but even upgrade them The fragility of human becoming-the search for improved humanity stems from human fragility

Informazioni bibliografiche