ricerca
avanzata

I Mille. Scatti che hanno fatto la storia d'Italia. Catalogo della mostra (Parma, 17 settembre-27 novembre 2011). Ediz. illustrata

di Bianchino G. (cur.) Quintavalle A. C. (cur.) edito da Mondadori Electa

I Mille. Scatti che hanno fatto la storia d'Italia. Catalogo della mostra (Parma, 17 settembre-27 novembre 2011). Ediz. illustrata: Mille fotografie che raccontano un paese e le sue vicende, le sue lotte, le trasformazioni e le contraddizioni attraverso almeno cento anni I maggiori fotografi italiani, e le maggiori agenzie, proporranno un complesso racconto, a volte un dramma, altre volte un romanzo, altre ancora un idillio, sempre comunque una vicenda che riguarda tutti gli italiani da vicino Così ecco Mussolini e la sua presa del potere, la ricostruzione fascista delle città, le colonie e il mito di una Italia imperiale, e poi le facce dei gerarchi e quelle dei sovrani un pò stereotipate a causa anche del ritocco fotografico, e poi l'entrata in guerra e i disastri dei bombardamenti, il Papa a San Lorenzo a Roma e i partigiani sulle montagne, la resa, e la liberazione Some photographs are records of events and social documents, from wildland occupations for reconstruction, neo-realist films of Rossellini's commitment, de Sica, Germi, and many others to return to work in large factories in the North with the emigration of millions of Italians from the South The stories, arrive until today and have many stories, many characters, famous and not famous: working people, servants of the State, law enforcement, judges, but also those who opposed the State fought it The story continues until today, after the crisis of the parties of the first Republic, with new faces and ancient gestures of politics

Informazioni bibliografiche