ricerca
avanzata

La psicologia scientifica. Nuovo trattato di psicologia generale

di Renzo Canestrari Antonio Godino edito da CLUEB, 2007

Wundt, Brentano e William James hanno influenzato la psicologia della personalità. Con l’opera di Wundt 1896 si delinea l’ambito conoscitivo della nuova psicologia il cui principale obiettivo è lo studio sperimentale con il metodo introspettivo dei fenomeni (elementi) della coscienza per rendere ragione di come elementi semplici si connettano e organizzino in modo unitario fino a determinare i vari contenuti dell’esperienza (appercezione) . Gli elementi semplici della coscienza sono le sensazioni e dalla loro combinazione emergono i sentimenti. In Wundt è presente un’impostazione di tipo strutturalista, in quanto si occupa degli elementi che strutturano il funzionamento psichico. Inoltre, secondo Wundt, la differenziazione dei quattro temperamenti (collerico, melanconico, sanguigno e flemmatico) può essere valorizzata, se si postulano due principi relativi alla reattività affettiva individuale: uno che riguarda la forza, l’altro la velocità di cambiamento dei sentimenti. Lungo il continuum della forza i collerici e i melanconici sono inclini ad un tipo di affetto forte, invece i sanguigni e i flemmatici sono caratterizzati da un affetto debole. Lungo il continuum della velocità di cambiamento i collerici ed i sanguigni cambiano rapidamente, sono più suscettibili alle impressioni del presente e la loro mobilità li dispone a cogliere nuove idee, invece i melanconici e i flemmatici sono più lenti, più interessati al futuro e più inclini a perseguire i propri obiettivi in un ampio arco di tempo.

Recensione Unilibro a cura di rorym87

Informazioni bibliografiche

 
I Commenti degli Utenti
"La psicologia scientifica. Nuovo trattato di psicologia generale"
rorym87, 2012-03-28
4

Wundt, Brentano e William James hanno influenzato la psicologia della personalità. Con l’opera di Wundt 1896 si delinea l’ambito conoscitivo della nuova psicologia il cui principale obiettivo è lo studio sperimentale con il metodo introspettivo dei fenomeni (elementi) della coscienza per rendere ragione di come elementi semplici si connettano e organizzino in modo unitario fino a determinare i vari contenuti dell’esperienza (appercezione) . Gli elementi semplici della coscienza sono le sensazioni e dalla loro combinazione emergono i sentimenti. In Wundt è presente un’impostazione di tipo strutturalista, in quanto si occupa degli elementi che strutturano il funzionamento psichico. Inoltre, secondo Wundt, la differenziazione dei quattro temperamenti (collerico, melanconico, sanguigno e flemmatico) può essere valorizzata, se si postulano due principi relativi alla reattività affettiva individuale: uno che riguarda la forza, l’altro la velocità di cambiamento dei sentimenti. Lungo il continuum della forza i collerici e i melanconici sono inclini ad un tipo di affetto forte, invece i sanguigni e i flemmatici sono caratterizzati da un affetto debole. Lungo il continuum della velocità di cambiamento i collerici ed i sanguigni cambiano rapidamente, sono più suscettibili alle impressioni del presente e la loro mobilità li dispone a cogliere nuove idee, invece i melanconici e i flemmatici sono più lenti, più interessati al futuro e più inclini a perseguire i propri obiettivi in un ampio arco di tempo.