ricerca
avanzata

S-comunicare. Manipolatori e manipolati dell'industria culturale

di Asteria Casadio edito da Guida, 2009

S-comunicare. Manipolatori e manipolati dell'industria culturale: S come sine, come scelta mancata, come impossibilità di mettere sul tavolino le risorse, porle in comunione, e giocare a carte scoperte. S come business, come conquista per pochi,conti già fatti per tutti gli altri. Il continuo invito al consumo ha due effetti: la facilità di fruizione da parte delle masse, e il conseguente abbassamento del giudizio critico. S-comunicare come mettere all'indice, separare ogni fenomeno mediatico e industriale dall'insieme di tutti i fenomeni "culturali", per studiarlo, analizzarlo, demistificarlo.
S like sine, as failure, such as inability to put on the table the resources, placing them in communion, and playing cards. S as business, like conquest for a few accounts already made for everyone else. The continual invitation to consumption has two effects: the ease of use by the masses, and the consequent lowering of critical judgment. S-communicate how to put to the index, separate each media phenomenon and industrialist from the collection of all phenomena "cultural", to study it, analyze it, demystify him (it).

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "S-comunicare. Manipolatori e manipolati dell'industria culturale"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "S-comunicare. Manipolatori e manipolati dell'industria culturale"