ricerca
avanzata
I Personaggi più malvagi d'Italia libro di Centini Massimo

  • Informazioni bibliografiche

  • Titolo del Libro: I Personaggi più malvagi d'Italia
  • AutoreMassimo Centini
  • Editore: Newton Compton
  • Collana: I big Newton , Nr. 184
  • Genere: STORIA D'EUROPA
  • Pagine: 416
  • Volume: 184
  • Peso gr: 650
  • Dimensioni mm: 240 x 120 x 10
  • ISBN-10: 8854114049
  • ISBN-13: 9788854114043
 
Descrizione

"Sei ancora quello della pietra e della fionda, uomo del mio tempo"... Comincia con questi versi di Salvatore Quasimodo il viaggio tra i malvagi d'Italia: un percorso lungo duemila anni, attraverso le vite di personaggi famosi per aver commesso crimini e violenze, che hanno lasciato un segno indelebile non solo nella realtà oggettiva, ma anche nell'immaginario. I numerosi casi italiani analizzati riguardano anche "categorie" di malvagi, poiché, a volte, isolare un unico soggetto non permette di cogliere appieno l'effettiva portata sociale delle azioni criminose. Dall'antica Roma, passando per i casi più eclatanti del Medioevo e dell'Età moderna, l'elenco delle efferatezze e delle crudeltà si estende a dismisura, fino a includere gli sconcertanti esempi della cronaca contemporanea, nei quali il killer è il vicino di casa, l'assassino è il parente più prossimo. Oggi siamo forse più malvagi di ieri? Le statistiche affermano che oggi, in Italia, ogni dodici secondi viene commesso un reato e, nello specifico, ogni diciotto ore viene commesso un omicidio, ogni venti secondi un furto. Il panorama è indubbiamente drammatico e pone in rilievo un fatto fondamentale: la malvagità esiste, è reale, e conferma l'attualità delle parole del poeta.