ricerca
avanzata

Vivere senza slot. Storie sul gioco d'azzardo tra ossessione e resistenza

di Collettivo Senza Slot edito da nuovadimensione, 2013

  • Prezzo di Copertina: € 16,00
  • € 14,40
  • Risparmi il 10% (€ 1,60)

Vivere senza slot. Storie sul gioco d'azzardo tra ossessione e resistenza: La crisi colpisce duro anche nel cuore della ricca e alacre Lombardia e Pavia da "Oxford sul Ticino" diventa "capitale italiana delle slot machine". Quattro trentenni, un po' per esperimento, un po' per attivismo, fondano il Collettivo Senza Slot e si occupano della questione usando gli strumenti e i linguaggi dei social network e delle lotte giovanili. Due di loro sono informatici e creano un sito, senzaslot.it, che mappa "dal basso" i bar senza macchinette mangiasoldi. In pochi mesi arrivano quasi 2000 segnalazioni da tutta Italia e il Collettivo comincia a chiedersi quali siano gli interessi che muovono la grande macchina "mangiauomini". "Senza Slot" diventa un fenomeno mediatico: compare su giornali, radio, televisioni; dà vita, il 18 maggio 2013 a Pavia, a una manifestazione nazionale di protesta; contribuisce a fare rete tra chi è impegnato nella lotta contro il gioco d'azzardo (tra i tanti: Libera, la comunità di S. Benedetto al Porto di Genova, il Nuovo Cinema Palazzo a Roma). A questo punto la lobby del gioco d'azzardo legalizzato prende contromisure: presenta un esposto che accusa il Collettivo di essere dei terroristi! La risposta del Collettivo è questo libro, uno spazio di riflessione e di controinformazione che dà la parola a voci diverse: il giocatore d'azzardo che lotta per smettere e l'installatore che vorrebbe affrancarsi dalle concessionarie; psicologi come Mauro Croce e Claudio Dalpiaz, esperti di gioco e videogioco come Beniamino Sidoti e Paolo Pedercini di Molleindustria...
The crisis hits hard even in the heart of the rich and hard Lombardy and Pavia from "Oxford on Ticino" becomes "Italian capital of slot machine". Four thirty-somethings, some to experiment a bit to activism, founded the collective Without slots and deal with the issue of using social networking tools and languages and struggles of youth. Two of them are computerized and create a website, senzaslot.it, which maps "from below" the bars without slot machines, gaming machines. In a few months come almost 2000 reports from all over Italy and the collective begins to wonder what are the interests that drive the big car "Maneater". "Slotless" becomes a media phenomenon: it appears in newspapers, radio, television; gives life, May 18, 2013 in Pavia, a national demonstration of protest; helps to create a network between those engaged in the fight against gambling (among many: Libera, the community of Saint Benedict at the port of Genoa, the new Cinema Palace in Rome). At this point the lobby of legalized gambling takes countermeasures: presents a complaint accusing the Group of being terrorists! The Collective response is this book, a space for reflection and ecology that gives the word in different voices: the gambler who struggle to stop and the installer who wants to free themselves from car dealers; psychologists such as Mauro Croce and Claudio D'souza, gaming experts and videogame as Beniamino Sidoti and Paolo Pedercini of Molleindustria.

Informazioni bibliografiche del Libro

Promozione Il libro "Vivere senza slot. Storie sul gioco d'azzardo tra ossessione e resistenza" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -10%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Vivere senza slot. Storie sul gioco d'azzardo tra ossessione e resistenza"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Vivere senza slot. Storie sul gioco d'azzardo tra ossessione e resistenza"