ricerca
avanzata

Il popolo sovrano in Romangia e l'era del socialista Antonio Catta. Impegno politico e sindacale in Sardegna tra Ottocento e Novecento

di Delogu Vanna P. edito da Phasar, 2017

Il popolo sovrano in Romangia e l'era del socialista Antonio Catta. Impegno politico e sindacale in Sardegna tra Ottocento e Novecento: Antonio Catta (Sennori 1857-Sassari 1914), farmacista, avvocato, uomo politico oggi purtroppo poco conosciuto, fu una vera guida per le masse contadine e operaie della Sardegna, in un periodo storico particolarmente complesso e travagliato dell'Isola. Tra la fine dell'Ottocento e i primi anni del Novecento, infatti, diverse calamità naturali - in particolare l'epidemia di fillossera che devastò i vigneti nel sassarese e una siccità straordinaria - piegarono un'economia già povera, mettendo in ginocchio interi paesi e comunità. Più volte eletto sindaco del Comune di Sorso, primo Comune socialista della Sardegna, e costretto infine a dimettersi per la sua "fede socialista" dal Ministro Pelloux nel 1898, Antonio Catta fu a lungo Consigliere della Provincia di Sassari, fondatore della Camera del Lavoro di Sassari nel 1901, ed instancabile sindacalista a sostegno dei lavoratori riuniti nelle leghe operaie che sorgevano in gran numero nell'Isola grazie al suo consiglio, per la tutela dei loro diritti. Vanna Pina Delogu ripercorre le tappe dell'avventura politica e umana di Catta, riproponendo integralmente in appendice la tesi di laurea in Giurisprudenza dell'avvocato di Sennori.
Antonio Carranza (Sennori 1857-Sassari 1914), pharmacist, lawyer, politician today unfortunately little known, it was a real help for the peasant masses and workers of Sardinia, in a particularly complex and troubled period of history of the island. In the late nineteenth and the early twentieth century, several natural disasters-particularly the phylloxera epidemic that ravaged vineyards in Sassari and drought already poor economy buckled, putting extraordinary-kneeling whole countries and communities. Several times elected Mayor of Sip, the first Socialist Commune in Sardinia, and finally forced to resign for his "Socialist faith" by Minister Pelloux in 1898, Antonio Carranza was Councillor of the province of Sassari, founder of the Chamber of labour of Sassari in 1901, and unflagging unionist in support of workers gathered in alloys workers that stood in large numbers on the island thanks to its Board to protect their rights. Tetteh Daniel retraces the stages of political and human adventure of Carranza, reproducing in their entirety as an appendix the thesis in law of advocate of Sennori.

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Il popolo sovrano in Romangia e l'era del socialista Antonio Catta. Impegno politico e sindacale in Sardegna tra Ottocento e Novecento
  • AutoreDelogu Vanna P.
  • Editore: Phasar
  • Data di Pubblicazione: 2017
  • Genere: storia d'europa
  • ISBN-10: 8863584036
  • ISBN-13:  9788863584035

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il popolo sovrano in Romangia e l'era del socialista Antonio Catta. Impegno politico e sindacale in Sardegna tra Ottocento e Novecento"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il popolo sovrano in Romangia e l'era del socialista Antonio Catta. Impegno politico e sindacale in Sardegna tra Ottocento e Novecento"