ricerca
avanzata

Il mio Mac. Divertirsi con iLife e tutte le applicazioni della mela

di Matteo Discardi edito da Mondadori Informatica, 2010

Il mio Mac. Divertirsi con iLife e tutte le applicazioni della mela: Diversamente da quanto possa sembrare, questo non è un libro che insegna ad usare Mac OS X, ne tantomeno un manuale su iLife oppure su iWork. Esistono molti altri libri per quello: questo libro insegna a divertirsi con un Mac, che in fondo è molto più importante che imparare tutto il resto. Imparare a riconoscere e utilizzare le parti più interessanti, stuzzicanti e curiose ma soprattutto divertenti di un Mac, che rendono l'esperienza d'uso di questi computer così unica. Ovviamente parla anche delle applicazioni, da iLife a iWork, da iTunes a Safari, da QuickTime ad iChat, passando anche per tutti quei programmi alternativi tanto cari agli utenti come Firefox e Skype, senza perdere di vista alcune tecnologie importanti come Divx o MP3: ma ogni capitolo è pensato per vivere una scoperta di queste applicazioni come un gioco, una chiacchierata divertente tra l'autore e i suoi lettori sugli aspetti più intriganti dell'avere un Mac, di come usarlo in modi anche alternativi, come ad esempio facendogli fare il DJ, il cinematografo e perché no, anche il violoncello.
Contrary to what it may seem, this is not a book that teaches how to use Mac OS X, nor a manual on iLife or iWork. There are many other books for that: this book teaches how to have fun with a Mac, which is much more important than learning the rest. Learn to recognize and use the interesting parts, tantalizing and intriguing but especially fun to a Mac, that make the experience of using these computers so unique. Obviously also speaks of applications from iWork, iLife from iTunes to Safari, from QuickTime to iChat, as well all those alternative programs so dear users like Firefox and Skype, without losing sight of some important technologies such as Divx or MP3: but every chapter is thought to live a discovery of these applications as a game, a funny conversation between the author and her readers the most intriguing aspects of a Mac , how to use it in alternative ways, such as making music, cinema and, why not, even the cello.

Informazioni bibliografiche