ricerca
avanzata

Silenzio

di Shusaku Endo edito da Corbaccio, 2013

Silenzio: Nagasaki, 1633: l'indomito padre gesuita Cristovao Ferreira, che da anni si batte in Giappone per diffondere il cristianesimo, ha rinnegato la vera fede ed è diventato un apostata: questa è la notizia sconvolgente che giunge a Roma La Compagnia del Gesù decide allora di inviare in Oriente due giovani fratelli, Sebastian Rodrigues e Francisco Garrpe per compiere un'indagine all'interno della chiesa locale I due gesuiti però, partiti pieni di ideali e di entusiasmo, si scontrano ben presto con la dura realtà del Giappone dei Tokugawa e delle persecuzioni The suspects are Christians forced by Japanese authorities to trample on sacred images: who refuses is tortured and killed, while those who accept is mocked and forced to live on the margins of society, rejected both by the Christian community as by the Japanese Life in Japan is becoming increasingly difficult for Rodrigues who now lives in the persecution and which ends, evangelically, to be betrayed by his friend Kichijiro, his "Judas", while he begs God to break his "silence"

Informazioni bibliografiche