ricerca
avanzata

L'amico americano. Presenze e interferenze straniere nel terrorismo in Italia

di Gianni Flamini edito da Editori Riuniti, 2005

Il terrorismo in Italia è servito a condizionare e a stravolgere la vita politica e sociale, secondo un progetto pensato e attuato non certo in un covo terrorista. Esistono e sono esistiti terrorismi nazionali come quello che per decenni ha compiuto sanguinose scorrerie in Italia. Una analisi per comprendere come il terrorismo internazionale e nazionale sia sempre stato uno strumento nelle mani della politica.

Recensione Unilibro a cura di Redazione Unilibro

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'amico americano. Presenze e interferenze straniere nel terrorismo in Italia"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'amico americano. Presenze e interferenze straniere nel terrorismo in Italia"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"L'amico americano. Presenze e interferenze straniere nel terrorismo in Italia"
L'AMICO AMERICANO
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

Il terrorismo in Italia è servito a condizionare e a stravolgere la vita politica e sociale, secondo un progetto pensato e attuato non certo in un covo terrorista. Esistono e sono esistiti terrorismi nazionali come quello che per decenni ha compiuto sanguinose scorrerie in Italia. Una analisi per comprendere come il terrorismo internazionale e nazionale sia sempre stato uno strumento nelle mani della politica.