ricerca
avanzata

La caduta dei giganti. The century trilogy (1)

di Ken Follett edito da Mondadori, 2011

Un libro davvero coinvolgente ed appassionante che, nonostante le sue mille pagine, scorre con sorprendente rapidità. Ken Follett è riuscito in un nuovo capolavoro che vi porterà a conoscere le vicende storiche che hanno portato allo scoppio e poi alla conclusione della prima guerra mondiale, trasportandovi in prima persona dietro le linee nemiche. Grazie all’introduzione di alcuni personaggi di fantasia e altri realmente esistiti, Follett è riuscito a narrare con estrema accuratezza le vicende interne dei vari paesi, a partire dagli scopi e le cause che hanno determinato l’inizio di un tale conflitto, sino alle lotte sostenute dalle donne per il suffragio universale e le rivoluzioni che hanno diviso interi popoli. Un periodo storico veramente ricco di eventi che hanno segnato indelebilmente la storia, soprattutto a causa dell’incredibile sofferenza che hanno causato. Davvero un’opera che merita di trovare posto nella propria libreria, sia come capolavoro di letteratura, che come promemoria del nostro passato.

Recensione Unilibro a cura di pachito

Informazioni bibliografiche

Sono disponibili anche queste edizioni di

-15%

La caduta dei giganti. The century trilogy (1) libro di Follett Ken
La caduta dei giganti. The century trilogy (1)
Follett Ken
edizioni Mondadori
Flipback
, 2014
disponibile 3/5 gg
€ 12,00
€ 10,20

-15%

La caduta dei giganti. The century trilogy (1) libro di Follett Ken
La caduta dei giganti. The century trilogy (1)
Follett Ken
edizioni Mondadori
Oscar absolute
, 2016
disponibile 3/5 gg
€ 18,00
€ 15,30
 
I Commenti degli Utenti
"La caduta dei giganti. The century trilogy (1)"
UN CAPOLAVORO STORICO
pachito, 2012-03-05
5

Un libro davvero coinvolgente ed appassionante che, nonostante le sue mille pagine, scorre con sorprendente rapidità. Ken Follett è riuscito in un nuovo capolavoro che vi porterà a conoscere le vicende storiche che hanno portato allo scoppio e poi alla conclusione della prima guerra mondiale, trasportandovi in prima persona dietro le linee nemiche. Grazie all’introduzione di alcuni personaggi di fantasia e altri realmente esistiti, Follett è riuscito a narrare con estrema accuratezza le vicende interne dei vari paesi, a partire dagli scopi e le cause che hanno determinato l’inizio di un tale conflitto, sino alle lotte sostenute dalle donne per il suffragio universale e le rivoluzioni che hanno diviso interi popoli. Un periodo storico veramente ricco di eventi che hanno segnato indelebilmente la storia, soprattutto a causa dell’incredibile sofferenza che hanno causato. Davvero un’opera che merita di trovare posto nella propria libreria, sia come capolavoro di letteratura, che come promemoria del nostro passato.

"La caduta dei giganti. The century trilogy (1)"
Un capolavoro storico
pachito, 2012-03-01
5

Un libro davvero coinvolgente ed appassionante che, nonostante le sue mille pagine, scorre con sorprendente rapidità. Ken Follett è riuscito in un nuovo capolavoro che vi porterà a conoscere le vicende storiche che hanno portato allo scoppio e poi alla conclusione della prima guerra mondiale, trasportandovi in prima persona dietro le linee nemiche. Grazie all’introduzione di alcuni personaggi di fantasia e altri realmente esistiti, Follett è riuscito a narrare con estrema accuratezza le vicende interne dei vari paesi, a partire dagli scopi e le cause che hanno determinato l’inizio di un tale conflitto, sino alle lotte sostenute dalle donne per il suffragio universale e le rivoluzioni che hanno diviso interi popoli. Un periodo storico veramente ricco di eventi che hanno segnato indelebilmente la storia, soprattutto a causa dell’incredibile sofferenza che hanno causato. Davvero un’opera che merita di trovare posto nella propria libreria, sia come capolavoro di letteratura, che come promemoria del nostro passato.

"La caduta dei giganti. The century trilogy (1)"
orianakarensara, 2011-12-04
3

Follett è decisamente abile nel miscelare la realtà storica con le vicissitudini dei protagonisti, la trama risulta avvincente e ricca di emozioni. anche i meno amanti della storia apprezzeranno le ricostruzioni storiche che hanno portato alla guerra e le vicende belliche e post-belliche

"La caduta dei giganti. The century trilogy (1)"
Grande best seller, ma non tra i migliori di Follet
nicola, 2011-08-05
4

Romanzo storico tipico dello stile di Follet, grande adesione alla realtà storica e dinamiche del romanzo e dei suoi personaggi direttamte legate alla drammaticità degli avvenimenti della prima guerra mondiale. La lettura e fluida e piacevole, purtroppo non ho rilevato la tensione che mi aspettavo e il romanzo non diventa mai entusiasmate e completamente avvincente mancando di suspance e colpi di scena come avviene invece nei migliori romanzi dello scrittore inglese. Da questa lettura sono stato più erudito della storia mondiale, della guerra, della rivoluzione russa che appassionato dagli avvenimenti che coinvolgono i personaggi che a loro volta non hanno la forza e la caretterizzazione dei romanzi tipici di Follet. Si attende il seguito.

"La caduta dei giganti. The century trilogy (1)"
MARI65, 2011-07-31
3

Il romanzo è molto avvincente, descrive il periodo storico in modo molto attendibile e con molta precisione. Nonostante le 1.000 pagine non cade mail nel monotono. Fa solo venire voglia di leggerlo tutto d’un fiato e di sperare che ne esca presto un altro.

"La caduta dei giganti. The century trilogy (1)"
La caduta dei giganti
titti75, 2010-12-12
3

Follett tornato agli splendori dei livelli de ’I pialstri della terra". Ritrova lo smalto che secondo me negli ultimi anni aveva perso in un romanzo avvincente, ambientato in uno stralcio storico che così non appare nemmeno faticoso ripassare (o studiare). Personaggi ben definiti, attendibili e affascinanti. 1000 pagine da leggere tutte d’un fiato

"La caduta dei giganti. The century trilogy (1)"
Il miglior Ken...
claudio505, 2010-10-14
4

Sicuramente al livello delle sue ultime opere. Un altro libro che non riesci a smettere di leggere... vorresti che il libro non finisse mai.

"La caduta dei giganti. The century trilogy (1)"
LA CADUTA DEUI GIGANTI
Pia, 2010-10-07
5

Bel libro, davvero. Godibilissimo. La storia si sviluppa in un arco di tempo che va, grosso modo, dal 1910 al 1923, anno in cui compare all’orizzonte l’orrida ombra del nazismo. Le descrizioni degli scontri, durante le varie battaglie della I guerra mondiale e, soprattutto, della battaglia della Somme, sono ricche di particolari, storicamente attendibili, ed assolutamente plausibili per quel che riguarda la parte romanzata. Alcuni dei personaggi sono più riusciti di altri, ma tutti, tutti sono affascinanti, nel bene e nel male. Tra le donne la mia preferita rimane Lady Maud, così assolutamente umana, mentre ho trovato qualche volte irritante la tetragonia di Ethel; ma il migliore in assoluto, pur essendo un tedesco, è Walter von Ulrich: non deve essere stato facile, per l’autore, inglesissimo, creare un personaggio così splendido e farne un Tedesco! Un libro che traccia con molta precisione la linea divisoria tra bene e male, ma che non ha paura di mostrare sentimenti compassionevoli e comprensivi nei riguardi di chi sbaglia, un libro estrememente documentato ed arricchito di aneddoti storici molto, molto interessanri. Mille pagine che si leggono in un soffio...e che ti inducono a leggere molti altri libri, per approfondire e per saperne di più. Quando un libro riesce a fare questo, è di sicuro un ottimo libro Speriamo di non dover aspettare troppo per il II ed il III volume!

Visualizza tutti i commenti a La caduta dei giganti. The century trilogy (1)