ricerca
avanzata

Funzioni e finzioni dell'iperbole tra scienze e lettere. Atti del Convegno

Un libro edito da Cisalpino, 2010

Funzioni e finzioni dell'iperbole tra scienze e lettere. Atti del Convegno libro

  • Informazioni bibliografiche

  • Titolo del Libro: Funzioni e finzioni dell'iperbole tra scienze e lettere. Atti del Convegno
  • Editore: Cisalpino
  • Collana: Quaderni di Acme , Nr. 121
  • Data di Pubblicazione:  Gennaio '2010
  • Genere: MATEMATICA
  • ArgomentoFunzioni
  • Pagine: 380
  • Curatore: Barsi M. - Boccali G.
  • ISBN-10: 8820510170
  • ISBN-13: 9788820510176
 
Descrizione

Gli Atti del Convegno Funzioni e finzioni dell'iperbole tra scienze e lettere presentano il concetto dell'iperbolico in diversi ambiti - estetica, matematica, psicologia, comunicazione, pubblicità, retorica e poetica - e mediante un'esemplificazione letteraria che si articola non solo sull'asse temporale ma anche in uno spazio geografico europeo ed extraeuropeo. Lo scopo delle indaginiconsiste nel cogliere l'iperbole come segno riconosciuto in più discipline e utilizzato trasversalmente in una pluralità di culture in cui svolge più funzioni. In particolare, sul piano retorico, si nota come il tropo del mentire per esagerazione sia contrassegnato da una misura che non deve essere oltrepassata non tanto per se stessa quanto per il rapporto che si istituisce tra verità e menzogna, per cui la menzogna deve rimandare senza ambiguità alla verità, ovvero l'effetto non può che essere commisurato alla causa. Proprio da questo rapporto dinamico di equilibri scaturisce una variegata produzione di iperboli, che consentono di esprimere quanto, in modo piano, appare sovente indicibile.