ricerca
avanzata

L'antiquario al tavolino. Andrea Gallo e la formazione di una wunderkammer nella Sicilia del Settecento

di Luigi Giacobbe edito da Magika, 2010

  • € 18,00
L'antiquario al tavolino. Andrea Gallo e la formazione di una wunderkammer nella Sicilia del Settecento libro di Giacobbe Luigi

"L'antiquario al tavolino" è il titolo che nel 1756 Andrea Gallo, figlio del celebre Cajo Domenico, segretario del senato e autore degli Annali della Città di Messina, affida ad un suo manuale manoscritto, ricco di illustrazioni e notazioni antiquarie, storiche, artistiche e scientifiche. Lo studio di questo testo, assieme alla produzione giovanile dell'intellettuale peloritano e alla sua biografia, ha permesso di focalizzare alcuni elementi distintivi della cultura erudita nella Sicilia del Settecento, evidenziando il singolare approccio di questo curioso personaggio alla composita e variegata Repubblica delle lettere e di ricostruire con l'aiuto di documenti inediti o poco noti la sua attività di collezionista. Nel desiderio di recare un nuovo contributo alla vicenda culturale di Gallo e di aggiungere nuovi elementi alla storia del collezionismo siciliano si è proceduto, sia pure idealmente, alla ricostruzione della raccolta, una wunderkammer domestica ricolma di meraviglie frutto di infaticabili ricerche e di scambi con corrispondenti di tutta l'Europa, attraverso le testimonianze di archivio e gli scritti del nostro eclettico personaggio.

Informazioni bibliografiche