ricerca
avanzata
Blue. La trilogia delle gemme (2) libro di Gier Kerstin

 
Recensione Unilibro a cura di LadyAileen

Blue è il secondo volume della trilogia dedicata a Gwen, una semplice adolescente che scopre all’improvviso di essere capace di viaggiare nel tempo e di avere una pericolosa missione da assolvere. Vi consiglio caldamente di leggerli in ordine di pubblicazione perché la storia si dipana volume dopo volume dunque anche in questo caso la storia termina proprio sul più bello. Nonostante sia un prodotto per adolescenti, posso assicurarvi che anche gli adulti ne rimarranno stregati. La vera novità di questa serie urban fantasy sono i viaggi nel tempo che, purtroppo, non hanno molto spazio nell’editoria italiana ed è un vero peccato perché ci sono romanzi che meriterebbero di essere pubblicati. Le vicende sono narrate in prima persona da Gwen e sono ambientate a Londra. La trilogia mescola vari generi: Romance (il risvolto romantico ha più spazio in questo volume), time travel, avventura e fantascienza. La trama è originale, coinvolgente e con un ritmo serrato (si legge tutto d’un fiato e senza accorgertene sei già arrivata alla fine sperando di non dover aspettare troppo per il prossimo volume). Lo stile è immediato, ironico, semplice e la caratterizzazione dei personaggi è interessante. Gwen è una ragazza come tante ironica, dolce, un po’ goffa, grande amore per i film e musical, ama cantare ma è alle prese con problemi che mai si sarebbe aspettata: primo innamoramento (se d’innamoramento si può parlare, considerato che sono passati pochi giorni), lo strano dono che possiede e la profezia che la vede direttamente coinvolta. Un’altra novità è l’arrivo del divertente Xemerius (in rete esistono delle foto se qualcuno fosse curioso di vederlo), un demone doccione a volte fastidioso, irriverente e se si agita... Complimenti all’autrice per essere riuscita ad mescolare personaggi realmente esistiti con il frutto della sua fervida fantasia. Una lettura che consiglio a chi cerca qualcosa di particolare.

 
I Commenti degli Utenti