ricerca
avanzata

Global 200. Terre senza confine. Progetto WWF per gli ecoparchi del mondo

Un libro edito da White Star

Global 200. Terre senza confine. Progetto WWF per gli ecoparchi del mondo libro

La natura è in grado di riservarci molte sorprese. Sapevate che quello del Chihuahua è un deserto freddo? O che le vaste praterie della Patagonia, apparentemente desolate, ospitano un'incredibile varietà di specie animali e vegetali? O che la taiga siberiana d'estate è popolata da milioni di insetti? A Cuba è possibile ammirare un "frammento di vetro volante", che in realtà è una farfalla dalle ali trasparenti, o trovarsi a scacciare un insetto dal forte ronzio che si rivela, a uno sguardo più attento, come un minuscolo uccello. L'Amazzonia, considerata dai naturalisti di tutto il mondo come un vero e proprio paradiso naturale, può tramutarsi in un autentico inferno per l'esploratore poco esperto. E anche le stesse montagne europee presentano, nel raggio di poche decine di chilometri, un susseguirsi di paesaggi molto diversi tra loro. Questo libro nasce dall'intento di raccontare e mostrare le meraviglie e le potenzialità spesso trascurate, e ancora più spesso violate, della natura in una serie di ecoregioni scelte dagli esperti naturalisti del WWF come emblematiche per la loro ricchezza e varietà di specie animali e vegetali. Un viaggio virtuale che, oltre a suscitare nel lettore l'ammirazione per i tesori nascosti del nostro pianeta, porta in primo piano il silenzioso ma assiduo lavoro di conservazione che biologi e scienziati di tutto il mondo hanno avviato ormai da molti anni. Un lavoro basato sul concetto di ecoregione che mira a preservare una natura al di là dei confini politici prestabiliti.

Informazioni bibliografiche