ricerca
avanzata

Il signore delle mosche

di William Golding edito da Mondadori, 2001

Il signore delle mosche libro di Golding William

Un gruppo di ragazzini sperduti su un'isola riproducono tutte gli stereotipi della civiltà degli adulti.

Recensione Unilibro a cura di Redazione Unilibro

Informazioni bibliografiche

  • Titolo del Libro: Il signore delle mosche
  • AutoreWilliam Golding
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar classici moderni , Nr. 53
  • Edizione: 14°
  • Data di Pubblicazione: 2001
  • Genere: ITALIANO
  • Pagine: 250
  • Traduttore: Donini F.
  • Peso gr: 205
  • Dimensioni mm: 197 x 127 x 20
  • ISBN-10: 8804492465
  • ISBN-13: 9788804492467
Sono disponibili anche queste edizioni

Il signore delle mosche libro di Golding William
Il signore delle mosche
Golding William
edizioni Mondadori
Classici Chrysalide
, 2014
disponibile 3/5 gg
€ 9,50
Il signore delle mosche libro di Golding William
Il signore delle mosche
Golding William
edizioni Mondadori Scuola
La lettura
€ 11,80
 
I Commenti degli Utenti
"Il signore delle mosche"
Eleonora Aurelia Gueli, 2012-04-23
4

Dopo un disastro aereo, alcuni studenti inglesi approdano su un’isola deserta. Essendo gli unici sopravvissuti, e non avendo la possibilità di chiedere soccorso, dovranno cavarsela per conto proprio e senza l’aiuto di un adulto. La figura principale è quella di una testa di maiale, che i protagonisti adorano. L’immagine del diavolo allontana l’idea del diventare adulti, nonostante la situazione porti Ralph, Piggy, Simone, Ruggero, Sam ed Eric a fare i conti con la propria maturità e istinto di sopravvivenza, oltre alla capacità di rapportarsi con i propri simili nelle situazioni più disperate. Viene a galla la vera natura dei ragazzini, allontanandoli dai pensieri che in principio li avevano accompagnati- quali la solidarietà e l’unione per la salvezza-, convertendoli a sentimenti di disprezzo nei confronti dei compagni e al desiderio di essere superiori a tutto e a tutti. William Golding in questo romanzo desidera indicare come l’uomo possa mutare a seconda delle situazioni, e passare dalla figura innocente a quella della bestia. Si tratta quindi di una grande opera realistica capace di suscitare forti emozioni, viaggiando attraverso la psicologia umana, che in fondo, non è poi così diversa da quella animale.

"Il signore delle mosche"
IL SIGNORE DELLE MOSCHE
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

Un gruppo di ragazzini sperduti su un'isola riproducono tutte gli stereotipi della civiltà degli adulti.