ricerca
avanzata

Quando i cavalli avevano le dita. Misteri e stranezze della natura

di Gould Stephen Jay edito da Feltrinelli, 2016

Quando i cavalli avevano le dita. Misteri e stranezze della natura: La zebra è bianca a strisce nere o nera a strisce bianche? Come mai non ci sono animali con le ruote? Perché le imperfezioni presenti negli organismi sono prova dell'evoluzione? Domande a volte bizzarre, aneddoti, mostri e meraviglie della natura sono altrettante occasioni di approfondite e brillanti indagini nel campo della paleontologia, della biologia, della storia naturale Scienziato dalla curiosità insaziabile e scrittore di grande comunicativa, Stephen Jay Gould ha tenuto per anni una fortunata rubrica mensile sul "Natural History Magazine": "Quando i cavalli avevano le dita" raccoglie una parte dei saggi lì pubblicati The ideas and routes are varied and heterogeneous biological oddities that may appear are explained only in relationship to the past continuiste and discontinuiste species, phylogenetic concepts of evolution, Piltdown fraud, science and politics, species extinction etc-but in reality the topics are organized around the main theme of the book, the construction of a historical picture of nature by contributing their variety suggests the complexity and charm of the problems related to evolutionism

Informazioni bibliografiche

 
I Commenti degli Utenti