ricerca
avanzata

La rivoluzione che viene. Come ripartire dopo la fine del capitalismo

di David Graeber edito da Manni, 2012

La rivoluzione che viene. Come ripartire dopo la fine del capitalismo libro di Graeber David

Il capitalismo è oramai al tramonto. Entro un paio di generazioni non esisterà più, perché è impossibile mantenere un ritmo di crescita infinito su un pianeta dalle risorse finite. Eppure, di fronte a questo scenario, la reazione istintiva è di aggrapparsi a ciò che esiste perché non si riesce a concepire un'alternativa che non sia ancora più oppressiva e distruttiva. Ma è l'immaginazione politica ad aver raggiunto un vicolo cieco, oppure è il capitalismo stesso a sistematizzare la depressione, a toglierci scientemente la capacità di pensare un altro futuro? Secondo Graeber, è proprio il potere economico e politico a indurci a credere che non vi siano soluzioni differenti da esso. E un sistema pronto perfino ad autodistruggersi, piuttosto che tentare strade diverse.

Informazioni bibliografiche