ricerca
avanzata

Fratello unico

di Greenfeld Karl T. edito da Piemme, 2010

  • € 19,00

Fratello unico: Karl scopre presto che suo fratello non è come gli altri. All'età di due anni, invece di progredire, Noah inizia a perdere anche le poche abilità fino ad allora acquisite. Smette di gattonare. Dimentica le poche parole apprese. Si chiude in un mondo parallelo, unico abitante di un pianeta lontano, rifuggendo dal contatto con le altre persone. Quando giunge la diagnosi di autismo la famiglia è già tutta concentrata su questo figlio "diverso". Economicamente, emotivamente, nel quotidiano e nella progettualità, tutta la loro esistenza ruota intorno a Noah. Passando attraverso le diverse fasi della vita di Karl e Noah, molte cose mutano: il rapporto fra i due bambini, le problematiche legate alla malattia, l'atteggiamento di Karl nei confronti delle sue incombenze di fratello e i suoi sentimenti ambivalenti verso Noah, - a volte violento, a volte incredibilmente dolce - e dei genitori. Una racconto commovente, onirico, lucidamente onesto, di grande empatia. La storia sorprendente, e sorprendentemente ricca di colpi di scena di due solitudini. E di una famiglia.

Informazioni bibliografiche