ricerca
avanzata
  •  > 
  •  > 
  • Siddharta

Siddharta

di Hermann Hesse edito da Adelphi, 1975

Siddharta libro di Hesse Hermann

Ho letto Siddharta in una sola notte, non potevo smettere di leggere quest’intessitura d’altri tempi così scorrevole e prestigioso. Seguiamo un ragazzo alla ricerca di sé stesso attraverso diverse visioni della vita, calandosi in diversi ambienti e seguendo religioni e pratiche differenti, spazia dalla vita in povertà a ricchi fasti, cerca la felicità nel piacere e nella solitudine e ci descrive pregi e difetti di questi percorsi con obbiettività e occhio acuto, andando in profondità anche delle situazioni più semplici. Ci illustra un cammino da compiere, che se disponiamo di buona immedesimazione, possiamo compiere insieme durante questa piacevolissima lettura. Cresceremo con lui riflettendo sui punti cardine di questa vita, su come vale la pena di essere vissuta e su come trovare la felicità, prima di tutto in noi stessi. Altri personaggi prenderanno sin da subito strade differenti a ricordarci che la vita non ha lo stesso valore per tutti, ma tutte le vite valgono la pena di essere rispettate. Scaturisce un’intensa tranquillità da questo testo che nonostante gli anni che porta, non ne dimostra nessuno come potrebbe essere immortale. Un capolavoro della letteratura mondiale,che va letto in diversi momenti della propria vita, per ricercare sempre un nuovo stimolo e per rimettere sempre tutto in discussione.

Recensione Unilibro a cura di Lara Bartolini

Informazioni bibliografiche

Sono disponibili anche queste edizioni

Siddharta libro di Hesse Hermann
Siddharta
Hesse Hermann
edizioni Adelphi

, 1991
disponibile 3/5 gg
€ 20,00
Siddharta. Audiolibro. 2 CD Audio  di Hesse Hermann
Siddharta. Audiolibro. 2 CD Audio
Hesse Hermann
edizioni Verdechiaro

, 2009
€ 14,90
Siddharta. Ediz. per ipovedenti libro di Hesse Hermann
Siddharta. Ediz. per ipovedenti
Hesse Hermann
edizioni Marcovalerio
Liberi corpo 18. Ed. spec. per ipovedenti
, 2007
€ 16,00
 
I Commenti degli Utenti
"Siddharta"
non un semplice libro...un viaggio nell’anima
dogmaster123, 2012-06-12
5

un giorno leggendo firenheit 451 di bradbury,al capitolo sugli uomini-libro ho pensato che se avessi dovuto scegliere di diventare un libro...ecco sicuramente sarei diventato SIDDHARTA di herman hesse...un libro che dentro di sè non racchiude solo la storia di un ragazzo che,viaggiando con i piedi ma sopratutto con la propria anima...impara a conoscere se stesso confrontandosi con gli altri esseri umani...con le loro debolezze e i loro limiti..le loro piccole gioie e le loro vicissitudini quotidiane;è un manuale che serve ad aprire il proprio cuore all’altro per conoscere bene sopratutto sè stesso...il lettore comincia seguendo siddharta ragazzo che abbandona la propria ricca casa,il proprio ruolo e il proprio lignaggio solo per inseguire la perfezione della propria coscienza,dei propri desideri...alla scoperta di una moltitudine di personaggi che non solo ricoprono bene di volta in volta il ruolo di antagonisti e spalle..ma che servono al lettore per introdurre il protagonista sempre a nuove sfide e gli danno modo di affrontarle con astuzia ma anche con dolcezza...il rispetto e la cura di ogni personaggio diventa poesia pura sopratutto quando si è nel bel mezzo del romanzo..la moltitudine di ruoli ricoperti dal ragazzo non confonde ma aiuta nella comprensione della sua evoluzione psicologica,che accompagna e asseconda passo passo quella del lettore...siddharta come ogni uomo cambia di volta in volta...si migliora...si perde...si ritrova per poi riperdersi ancora in una ruota infinita,quella del karma,che non gli da scampo ma che analogamente costui segue consapevolmente...perchè un uomo come il fiume che scorre,non si ferma mai... DA LEGGERE...assolutamente

"Siddharta"
Un percorso morale e filosofico
Lara Bartolini, 2012-03-02
5

Ho letto Siddharta in una sola notte, non potevo smettere di leggere quest’intessitura d’altri tempi così scorrevole e prestigioso. Seguiamo un ragazzo alla ricerca di sé stesso attraverso diverse visioni della vita, calandosi in diversi ambienti e seguendo religioni e pratiche differenti, spazia dalla vita in povertà a ricchi fasti, cerca la felicità nel piacere e nella solitudine e ci descrive pregi e difetti di questi percorsi con obbiettività e occhio acuto, andando in profondità anche delle situazioni più semplici. Ci illustra un cammino da compiere, che se disponiamo di buona immedesimazione, possiamo compiere insieme durante questa piacevolissima lettura. Cresceremo con lui riflettendo sui punti cardine di questa vita, su come vale la pena di essere vissuta e su come trovare la felicità, prima di tutto in noi stessi. Altri personaggi prenderanno sin da subito strade differenti a ricordarci che la vita non ha lo stesso valore per tutti, ma tutte le vite valgono la pena di essere rispettate. Scaturisce un’intensa tranquillità da questo testo che nonostante gli anni che porta, non ne dimostra nessuno come potrebbe essere immortale. Un capolavoro della letteratura mondiale,che va letto in diversi momenti della propria vita, per ricercare sempre un nuovo stimolo e per rimettere sempre tutto in discussione.

"Siddharta"
orianakarensara, 2011-12-17
3

Un capolavoro da leggere con il cervello acceso, e attento a comprendere ogni sfaccettatura di quest’opera e a ragionarci sopra. Ci sono diverse letture e interpretazioni di Hesse. Siddharta è il disadattato, pessimista, prodotto della società occidentale. Eppure è il saggio, che conosce la sofferenza e gli errori, ma non li rifiuta, anzi, li porta con sè come suo bagaglio di vita, accumulato negli anni

"Siddharta"
Un capolavoro da leggere con il cervello acceso
simaun, 2011-11-06
3

Un capolavoro da leggere con il cervello acceso, e attento a comprendere ogni sfaccettatura di quest’opera e a ragionarci sopra. Ci sono diverse letture e interpretazioni di Hesse. Siddharta è il disadattato, pessimista, prodotto della società occidentale. Eppure è il saggio, che conosce la sofferenza e gli errori, ma non li rifiuta, anzi, li porta con sè come suo bagaglio di vita, accumulato negli anni. Siddharta assorbe tutto da ogni incontro e lo serba nel suo cuore e nella sua mente: il valore del denaro, la sessualità, il trionfo dei sensi, i problemi quotidiani, il piacere di una vita semplice. Ma la sua lezione più importante la riceve dal barcaiolo: un fiume o un albero parlano a qualsiasi uomo, è lui che deve ascoltare. E questa saggezza non si impara dai libri o dalle belle parole dei dotti, ma va vissuta. Hesse ci vuole dire come il senso della vita sia tutto da scoprire, e non abbia una lettura unica, nè un modello valido per tutti. Sta all’individuo guardarsi dentro e avere il coraggio di vivere la propria vita in pienezza. Spesso si dice di questo libro che insegni a vivere senza vincoli, ma in realtà il messaggio non è così superficiale, leggere per credere.

"Siddharta"
orianakarensara, 2011-11-05
3

un capolavoro da leggere con spirito di conoscenza e riflessione personale, dimenticando egoismi e pregiudizi. consigliato soprattutto ai più giovani. un romanzo di crescita interiore

Visualizza tutti i commenti a Siddharta