ricerca
avanzata

Il concetto di filosofia della religione in Hegel

di Vittorio Hösle edito da La Scuola di Pitagora, 2006

Il concetto di filosofia della religione in Hegel: Vittorio Hösle s'interroga sulla possibilità gnoseologica della filosofia della religione, un concetto solo apparentemente paradossale. Seguendo la traccia del maggiore filosofo tedesco, Georg Wilhelm Friederich Hegel, l'autore ripercorre i momenti principali dell'analisi filosofica delle religioni storiche e del rapporto tra fede e sapere, ricostruendo le fasi di sviluppo di alcune delle più importanti fedi religiose, in particolare del cristianesimo. Il significato filosofico del culto, della Trinità e della figura di Cristo risulta fondamentale per ricucire il rapporto tra l'uomo e la verità, messo in crisi dal crollo della fede religiosa e dalla diffusione dell'ateismo tra Sette e Ottocento.
Vittorio H??sle wonders about the possibility of epistemological philosophy of religion, a concept only apparently paradoxical. Following the track of major German philosopher Georg Wilhelm Friedrich Hegel, the author recounts the highlights of the philosophical analysis of historical religions and of the relationship between faith and knowledge, reconstructing the development of some of the most important religious faiths, especially Christianity. The philosophical meaning of worship, of the Trinity and of the figure of Christ is fundamental to mend the relationship between man and the truth, undermined by the collapse of religious faith and the spread of atheism among the eighteenth and nineteenth centuries.

Informazioni bibliografiche