ricerca
avanzata

I racconti dell'orrore

Un libro edito da Novantacento, 2011

I racconti dell'orrore: La ferocia dei Corleonesi raccontata da chi ha sparato al loro fianco Sono "I racconti dell'orrore" che raccoglie i verbali del collaboratore di giustizia Gaetano Grado: verbali che raccontano un'epopea sanguinaria come poche Sulla scena i peggiori e più incalliti killer o boss di Cosa nostra Gaetano Grado, infatti, non era uno qualunque nell'organigramma delle cosche Contava, Un fulmine con la pistola in mano, pupillo e amico di Stefano Bontate, eppure senza rapporti di soggezione Uno capace di rompere con i mammasantissima per uno sgarro Uno capace di rinfacciare a Stefano Bontate il traffico di droga che rese ricchi i boss tra Sicilia e America, un affare che Grado considerava un tradimento del codice d'onore In his stories there's Luciano Liggio, a ferocious death maniac, paranoid with turn the lives of others, like a match The pages that relate to Liggio are the most cruel And atrocious story telling of killings committed in the series from "Mukesh" The maximum point of the horror you reach one night at the restaurant, with an extermination which does not spare even a little girl The tales of Can, in short, are tales of horror in all respects And give the facts a moral impassable: the mafia has never been better

Informazioni bibliografiche