ricerca
avanzata

Quaderni russi. La guerra dimenticata del Caucaso

di Igort edito da Mondadori, 2011

Quaderni russi. La guerra dimenticata del Caucaso: Quando, il 7 ottobre del 2006, Anna Politkovskaja fu assassinata rimasi scioccato La brutalità di una democrazia travestita, per la quale i sovietologi hanno coniato il termine democratura, aveva parlato Ho trascorso quasi due anni tra Ucraina, Russia e Siberia, per cercare di capire, registrare, viaggiando in compagnia dei miei quaderni da disegno Cosa era stata l'Unione Sovietica? Così è nato questo libro di storie di persone piccole, che attraverso il racconto mi hanno aiutato a cercare di dipanarlo, questo mistero russo La scintilla arrivò al mio arrivo a Mosca, il 19 gennaio 2009, quando con un colpo alla nuca furono assassinati l'avvocato, e amico di Anna Politkovkaja, Stanislav Markelov e Anastasia Baburova, stagista della Novaja Gazeta, il giornale che pubblicava i reportage di Anna Then sure, Paradjanov, Georgian film director of Armenian origin, spiritual student of Pierpaolo Pasolini Arrested and deported for nearly five years in Siberia His crime? Not adhering to the canons of socialist realism In the company of his films in slow travel days I crossed by train the heart of Siberia and perhaps including a bit of the wonderful Russian despair A report designed in the form of a graphic novel

Informazioni bibliografiche