ricerca
avanzata

Sulla strada

di Jack Kerouac edito da Mondadori, 2006

Sulla strada libro di Kerouac Jack

Sulla strada, in un pullman scalcinato o nel vano di un pick up con decine di persone schiacciate l’una sull’altra, appoggiato triste a una cabina telefonica o rannicchiato su una panchina, o magari intento a spedire l’ennesima lettera alla zia per chiedere dei soldi, promettendo ogni volta che sarà l’ultima. Se On the road fosse solo questo, sarebbe il resoconto delle sfortunate avventure di un bighellone americano, che abbandona la sua casa e va in cerca di una fortuna improbabile sulla costa opposta degli States, circondato da amici più pazzi di lui e con il senso di responsabilità nascosto sotto il tappeto. Sulla strada, però, è pure il viaggio di un uomo che va in cerca di qualcosa di indefinito, un’idea, uno stato d’animo, una condizione mentale che si può raggiungere solo andando, non fermandosi mai, anche soltanto per avere la soddisfazione di raccontare tutto agli amici, quando torni a casa. E ripartire subito dopo, per “vivere la vita fino a consumarla”, come lo stesso Kerouac definiva l’essenza della Beat Generation. Passare da una casa all’altra e non trascorrerci più di qualche notte, perdere un amico sapendo che lo ritroverai a mille e mille chilometri di distanza, qualche mese dopo, e sentire l’urgenza di riversare tutte le proprie impressioni sul rotolo di una telescrivente per non perdere nemmeno un istante del proprio racconto, un solo metro del tuo viaggio: questo è Sulla strada, lettura non convenzionale, da evitare se si è in cerca di una storia rigida, programmata, della quale si potrebbe anche intuire il finale. Kerouac, invece, non lascia questa possibilità perché On the road è un libro in fieri, e potrebbe continuare all’infinito non fosse altro che per una conclusione ingiusta, ma forse l’unica possibile.

Recensione Unilibro a cura di Paolo

Informazioni bibliografiche

Sono disponibili anche queste edizioni

Sulla strada libro di Kerouac Jack
Sulla strada
Kerouac Jack
edizioni Mondadori
Oscar bestsellers
, 2007
€ 12,00
Sulla strada libro di Kerouac Jack
Sulla strada
Kerouac Jack
edizioni Mondadori
Oscar scrittori moderni
, 1999
€ 7,80
Sulla strada libro di Kerouac Jack
Sulla strada
Kerouac Jack
edizioni Mondadori
Oscar classici moderni
, 2006
disponibile 3/5 gg
€ 11,00
Sulla strada libro di Kerouac Jack
Sulla strada
Kerouac Jack
edizioni Mondadori
Oscar Edizione speciale 50
, 2015
a casa tua in 24h
€ 12,00
 
I Commenti degli Utenti
"Sulla strada"
on the road
seregiallorossa85, 2011-10-13
4

In questo romanzo molto autobiografico l’autore usando altri nomi descrive le avventure giovanili di Dean e Sal ( che in realtà sono proprio Jack Kerouac e Neal Cassidy). In un America in pieno American Dream dove tutto sembrava possibile e dove ogni sogno non sembra mai un utopia. Un viaggio avventuroso tra le grandi stradi americani, attraversando stati e arrivando addirittura fino in Messico. Viaggi con l’autostop con fermate in piccole città sulla strada, in stazioni di benzina e bar malconci, arrangiandosi sempre per arrivare a destinazione. Via privilegiata quella Route 66 che ormai è un vero e proprio mito Americano. Dal nord al sud, dall’est all’ovest, dall’Illinois alla California fonte di sogni inespressi e speranze vane. Un viaggio che non percorre solo molto chilometri ma anche anni di vita, con passioni, amori e amicizie alla ricerca dell’unica cosa che conta veramente, la ricerca di se stessi. Un libro che fa davvero capire il senso della frase che non conta dove si arriva ma il viaggio che si percorre per arrivare. Padre di quella Beat Generation che in America diverrà un vero e proprio cult questo libro è davvero fantastico. Una descrizione perfetta delle inquietudini e delle speranze di quando si è giovani e che è ancora oggi attuale.

"Sulla strada"
Dobbiamo andare. Adesso!
Paolo, 2010-09-09
4

Sulla strada, in un pullman scalcinato o nel vano di un pick up con decine di persone schiacciate l’una sull’altra, appoggiato triste a una cabina telefonica o rannicchiato su una panchina, o magari intento a spedire l’ennesima lettera alla zia per chiedere dei soldi, promettendo ogni volta che sarà l’ultima. Se On the road fosse solo questo, sarebbe il resoconto delle sfortunate avventure di un bighellone americano, che abbandona la sua casa e va in cerca di una fortuna improbabile sulla costa opposta degli States, circondato da amici più pazzi di lui e con il senso di responsabilità nascosto sotto il tappeto. Sulla strada, però, è pure il viaggio di un uomo che va in cerca di qualcosa di indefinito, un’idea, uno stato d’animo, una condizione mentale che si può raggiungere solo andando, non fermandosi mai, anche soltanto per avere la soddisfazione di raccontare tutto agli amici, quando torni a casa. E ripartire subito dopo, per “vivere la vita fino a consumarla”, come lo stesso Kerouac definiva l’essenza della Beat Generation. Passare da una casa all’altra e non trascorrerci più di qualche notte, perdere un amico sapendo che lo ritroverai a mille e mille chilometri di distanza, qualche mese dopo, e sentire l’urgenza di riversare tutte le proprie impressioni sul rotolo di una telescrivente per non perdere nemmeno un istante del proprio racconto, un solo metro del tuo viaggio: questo è Sulla strada, lettura non convenzionale, da evitare se si è in cerca di una storia rigida, programmata, della quale si potrebbe anche intuire il finale. Kerouac, invece, non lascia questa possibilità perché On the road è un libro in fieri, e potrebbe continuare all’infinito non fosse altro che per una conclusione ingiusta, ma forse l’unica possibile.

"Sulla strada"
Sulla strada
Ambra, 2010-02-05
5

Assolutamente il libro + bello...incredibile e emozionante ke abbia mai letto...adoro Kerouack e Cassady...sono due miti e non saranno mai dimenticati...

"Sulla strada"
Fantastico
taty, 2008-05-02
4

Sulla Strada è un libro da leggere solo se si conoscono almeno i caratteri fondamentali di quello che è stato il movimento beat degli anni 50 in America, perchè è ovvio che una vita del genere è improponibile nel 2000. è un inno alla libertà, al possesso di se stessi e della propria vita, è la capacità di sfuggire ai canoni imposti dalla società di massa e dall’establishment, un esempio per tutte le nuove generazioni. Ce ne fosse di gente come loro ai giorni nostri...

"Sulla strada"
leggenda
ca§h, 2008-01-23
4

é un libro veramente interessante e coinvolgente.Lo lessi qualche anno fa e ne rimasi affascinato..Nel libro il nostro Sal racconta del suo peregrinare da uno stato all altro dell america senza una meta precisa spinto dalla voglia d vivere, voglia incrementata dal suo euforico amico Dean(che ogni tanto sacomprarirà dalla scena per poi riapparirvi cm un uragano portando quel pizzico d follia in + che hanno i giovani.)

"Sulla strada"
G&C, 2007-12-01
3

qusto libro è una schifezza unica...nn ha senso perchè non si può viaggiare senza meta e chiedere sempre soldi in prestito.....pessimo...molto brutto...

"Sulla strada"
SULLA STRADA
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

I viaggi e gli incontri di due giovani attraverso gli Stati Uniti e il Messico. Il romanzo dell'amicizia e delle difficoltà dell'amore, del malessere e delle rivolta, il 'manifesto' di Kerouac.

Visualizza tutti i commenti a Sulla strada