ricerca
avanzata

Divorare gli dei. Un'interpretazione della tragedia greca

di Jan Kott edito da Mondadori Bruno, 2005

Divorare gli dei. Un'interpretazione della tragedia greca: Un'interpretazione dei capolavori del teatro greco, da parte di un grande intellettuale del Novecento, armato delle conoscenze che la sociologia, la psicologia, l'antropologia, la storia delle religioni forniscono. Gli accostamenti si succedono densi e vertiginosi: Prometeo, Beckett, le Baccanti, Levi Strauss, Sofocle, il teatro dell'assurdo in una serie di arbitrarietà apparenti, il cui valore d'uso si dimostra immediato. Dietro il grande canovaccio di regia c'è tutto l'autore, con i libri che ha letto e le idee che gli sono servite da stimolo.
An interpretation of the masterpieces of Greek Theatre, by a great intellectual of the 20th century, armed with knowledge that sociology, psychology, anthropology, history of religions provide. There are dense and dizzying combinations: Prometheus, Beckett, the Bacchae, Levi Strauss, Sophocles, the theatre of the absurd in a series of apparent arbitrariness, whose value in use proves to be immediate. Behind the great canvas of Director there is everything the author, with books she read and the ideas that have served as a stimulus.

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Divorare gli dei. Un'interpretazione della tragedia greca"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Divorare gli dei. Un'interpretazione della tragedia greca"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Divorare gli dei. Un'interpretazione della tragedia greca"
DIVORARE DIO
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

Un'analisi dei capolavori del teatro greco. Prefazione di Luca Ronconi.