ricerca
avanzata

Io, Anna

di Elsa Lewin edito da Corbaccio, 2012

Io, Anna: Abbandonata dal marito e relegata in un modesto appartamento newyorkese, Anna Welles, garbata, colta e disperata donna di mezza età, frequenta party per single, scopo "affettuosa amicizia", Una sera segue George, appena conosciuto, nel suo appartamento. Su quello che succede dopo ha un blackout totale, ma di certo è l'inizio di un incubo. Bernie, ispettore di polizia malinconico e in crisi con moglie e figlio, incrocia sulla scena di un brutale omicidio l'enigmatica Anna e si appassiona al suo sguardo, intenso e dolente. La cerca con insistenza nei giorni successivi, ma quando finalmente i due si incontrano, lei non ricorda nulla della notte in cui lui l'ha notata, intanto le indagini procedono e l'intuito poliziesco di Bernie combatte con il suo desiderio di amore e condivisione, mentre il mistero sepolto nella mente di Anna incomincia piano piano a emergere.
Abandoned by her husband and relegated to a modest apartment in New York, Anne Welles, polite, cultured and desperate middle-aged woman, attends party for singles, purpose "loving friendship", one evening follows George, just met, in his apartment. On what happens next has a total blackout, but it certainly is the beginning of a nightmare. Bernie, melancholy and police inspector in crisis with his wife and son, cross at the scene of a brutal murder the enigmatic Anna and a passion to his gaze, intense and painful. The search with insistence during the following days, but when the two meet, she does not remember anything about the night he noted, while the investigation is proceeding and intuition Bernie fights crime with his desire to love and share, while the mystery buried in Anna's mind begins to emerge.

Informazioni bibliografiche