ricerca
avanzata

Il patto iniquo. Libertà private, pubblica servitù

di Gabriele Magrin edito da Diabasis, 2013

  • Prezzo di Copertina: € 16,00
  • € 14,40
  • Risparmi il 10% (€ 1,60)

Il patto iniquo. Libertà private, pubblica servitù: Platone, La Boétie, Costant e Tocqueville: una composita schiera di filosofi che lungo i secoli non ha cessato di indicare l'origine del dispotismo nella ricerca interessata di un protettore, scelto dai cittadini come garante del benessere personale e di una soddisfazione immediata dei piaceri. Le loro opere sviluppano la tesi provocatoria di una servitù di una servitù volontaria, svelando il patto iniquo proposto agli uomini liberi dai despoti di ogni tempo e lasciandoci in eredità il compito nobile e gravoso di ritessere la trama spezzata della libertà politica. Di fronte alla mutazione populistica delle democrazie è importante tornare a leggere i classici della politica.
Plato, La Bo??tie, Constant and Tocqueville: a diverse group of philosophers throughout the ages has not ceased to represent the origin of despotism in research concerned with a protector, chosen by the citizens as the guarantor of personal well-being and instant gratification of pleasure. Their works are developing provocative thesis of an easement of voluntary servitude, unveiling the wicked pact proposed to the Freemen by despots of all times and bequeathing the noble task and duty of reweaving the broken texture of political freedom. In front of the populist mutation of democracies it is important to come back to read the classics of politics.

Informazioni bibliografiche

Promozione Il libro "Il patto iniquo. Libertà private, pubblica servitù" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -10%