ricerca
avanzata

I giustizieri. 1944, la brigata «Gramsci» tra Umbria e Lazio

di Marcello Marcellini edito da Ugo Mursia Editore, 2009

I giustizieri. 1944, la brigata «Gramsci» tra Umbria e Lazio: Tra l'inverno e la primavera del 1944, la zona dell'Appennino compresa tra le province di Terni e di Rieti vide impegnata la brigata partigiana "Gramsci" contro i reparti tedeschi e della RSI In questo periodo, e prima dell'arrivo delle forze alleate in lenta e difficile avanzata da sud, esponenti fascisti, o presunti tali, e civili inermi, furono uccisi, non in combattimento I partigiani riconosciuti responsabili di tali delitti e processati dopo il 1945 vennero tutti assolti perché le loro furono considerate "azioni di guerra o di lotta contro il fascismo" e quindi legittime o da amnistiare, in base alle leggi allora in vigore The author, through careful research among official documents and testimonies, reconstructs some tragic events that have left their mark in the archives of the courts Analyzing what happened, highlights, inter alia, as the defensive argument of the accused ("were spies of fascists we was ordered can't remember ") have many elements in common with other trials in other regions of Italy against representatives of the partisan forces charged with murder, often with the aggravating circumstance of cruelty

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "I giustizieri. 1944, la brigata «Gramsci» tra Umbria e Lazio"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "I giustizieri. 1944, la brigata «Gramsci» tra Umbria e Lazio"