ricerca
avanzata

Pedagogia cinofila. Introduzione all'approccio cognitivo zooantropologico

di Roberto Marchesini edito da Oasi Alberto Perdisa, 2007

Pedagogia cinofila. Introduzione all'approccio cognitivo zooantropologico libro di Marchesini Roberto

Il manuale vuole essere una presentazione teorica e pratica di un modo completamente nuovo di considerare il cane nei suoi aspetti comportamentali e di apprendimento, fondato su due paradigmi di base: il "principio relazionale" e il "principio mentalistico". L'approccio cognitivo e zooantropologico si basa ovviamente su metodi gentili e su correlate etografiche, ma le sue specificità sono altre: la considerazione mentalistica del cane, la valutazione relazionale del processo educativo, l'impostazione pedagogica del training. Si tratta quindi di interpretare "il perché" del comportamento e "il come" della costruzione del profilo comportamentale, adottando un nuovo approccio in tutte quelle attività di interazione e di modificazione del comportamento (training, terapia) che oggi si è abituati a interpretare in chiave performativa. L'intento del manuale è pertanto quello di superare la visione addestrativa nel training cinofilo in nome di un'impostazione pedagogica.

Informazioni bibliografiche

Sono disponibili anche queste edizioni

Pedagogia cinofila. Introduzione all'approccio cognitivo zooantropologico libro di Marchesini Roberto
Pedagogia cinofila. Introduzione all'approccio cognitivo zooantropologico
Marchesini Roberto
edizioni Oasi Alberto Perdisa
Zooantropologia
, 2013
€ 27,00