ricerca
avanzata

Il mio amico Lucio Battisti

di Mogol Sabelli Fioretti Claudio Giorgio Lauro edito da Aliberti, 2008

Il mio amico Lucio Battisti: A dieci anni dalla morte di Battisti, Mogol, settantuno anni e smalto inossidabile, racconta aneddoti e ricordi del loro lungo sodalizio artistico, dal quale sono nati successi immortali come "Fiori rosa, fiori di pesco", "Emozioni", "Pensieri e parole". Racconta il Battisti più intimo e sconosciuto, il volto familiare del ragazzo timido che calcava il palco nascondendosi dietro abiti colorati e capelli molto lunghi e molto ricci. Racconta la genesi delle canzoni e la loro analisi logica, lo struggimento e la commozione, le risate e le follie, l'edito e l'inedito.

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il mio amico Lucio Battisti"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il mio amico Lucio Battisti"