ricerca
avanzata

Kafka sulla spiaggia

di Haruki Murakami edito da Einaudi, 2008

Kafka sulla spiaggia libro di Murakami Haruki

Un ragazzo di quindici anni, maturo e determinato come un adulto, e un vecchio con l'ingenuità e il candore di un bambino, si allontanano dallo stesso quartiere di Tokyo diretti allo stesso luogo, Takamatsu, nel Sud del Giappone. Il ragazzo, che ha scelto come pseudonimo Kafka, è in fuga dal padre, uno scultore geniale e satanico, e dalla sua profezia, che riecheggia quella di Edipo. Il vecchio, Nakata, fugge invece dalla scena di un delitto sconvolgente nel quale è stato coinvolto contro la sua volontà. Abbandonata la sua vita tranquilla e fantastica, fatta di piccole abitudini quotidiane e rallegrata da animate conversazioni con i gatti, dei quali parla e capisce la lingua, parte per il Sud. Nel corso del viaggio, Nakata scopre di essere chiamato a svolgere un compito, anche a prezzo della propria vita. Seguendo percorsi paralleli, che non tarderanno a sovrapporsi, il vecchio e il ragazzo avanzano nella nebbia dell'incomprensibile schivando numerosi ostacoli, ognuno proteso verso un obiettivo che ignora ma che rappresenterà il compimento del proprio destino. Diversi personaggi affiancano i due protagonisti: Hoshino, un giovane camionista di irresistibile simpatia; l'affascinante signora Saeki, ferma nel ricordo di un passato lontano; Oshima, l'androgino custode di una biblioteca; una splendida prostituta che fa sesso citando Hegel; e poi i gatti, che sovente rubano la scena agli umani. E infine Kafka. "Uno spirito solitario che vaga lungo la riva dell'assurdo".

Informazioni bibliografiche

Sono disponibili anche queste edizioni

Kafka sulla spiaggia libro di Murakami Haruki
Kafka sulla spiaggia
Murakami Haruki
edizioni Einaudi
Super ET
, 2013
disponibile 3/5 gg
€ 15,00
 
I Commenti degli Utenti
"Kafka sulla spiaggia"
Cosa stiamo cercando?
gpiloni, 2012-04-06
4

In questo romanzo Murakami mette in rilievo un dei principali problemi delle nuove generazioni, quello della ricerca dell’identità, della ricerca di sé stessi. Questo libro è un lungo viaggio alla ricerca di qualcosa che non si conosce e che non ci viene rivelato nemmeno alla fine. Murakami non vuole darci risposte preconfezionate, vuole farci pensare. Potremmo dire che è un libro pieno di domande e vuoto di risposte. Il protagonista è un giovane che cerca qualcosa che non conosce, che scappa dalla realtà in cui è cresciuto senza però rendersi conto che se la sta portando appresso. I vari personaggi che intervengono nella storia sembrano percorrere cammini diversi, completamente separati, ma mano a mano che si procede si scopre che ognuno è legato, spesso mediante un elemento magico, al viaggio del protagonista. Ognuno porta con se nuovi enigmi. E le risposte? Solo noi le possiamo dare. è come se Murakami alla fine di ogni domanda ci dicesse: "Beh adesso tocca a te pensare. Solo tu sai qual’è a risposta giusta".

"Kafka sulla spiaggia"
kafka sulla spiaggia
molly3, 2008-12-19
4

mi è piaciuto molto,un libro surreale ma molto profondo e commovente!!!!delizioso oserei dire.

"Kafka sulla spiaggia"
che bella sorpresa
Bolla, 2008-08-11
4

tutto d’un fiato: sarà che è il primo giorno di ferie, ma non mi ha lasciato tregua... e stamattina, all’alba, le ultime 100 pagine, sanno anche trasmettere un certo disagio: tutte quelle porte da chiudere.... un modo molto suggestivo di usare le metafore!!

"Kafka sulla spiaggia"
interessante
griba.93@hotmail.it, 2008-05-21
4

Un libro molto bello nel quale mi è stato difficile distinguere tra reale ed irreale, costellato di intuizioni e coincidenze che catturano il lettore sin dalle prime pagine. La schiettezza dell’autore e la purezza dei suoi pensieri rendono unico questo libro. consiglio di leggerlo.