ricerca
avanzata

Inventare il comune

di Antonio Negri edito da DeriveApprodi, 2012

  • Prezzo di Copertina: € 17,00
  • € 15,30
  • Risparmi il 10% (€ 1,70)

Inventare il comune: L'odierna riflessione di Toni Negri sul concetto di "comune" affonda le sue radici in un percorso di ricerca teorica e politica più che ventennale Tutto è cominciato con la descrizione del cosiddetto post-fordismo, con l'analisi di un capitalismo che alla soggettività del lavoratore chiede creatività, innovazione e dunque libertà Quello che Negri ha cercato di descrivere è un paradosso: il capitalismo è sempre più legato a ciò che in potenza può distruggerlo, la libertà del lavoro E per Negri, ciò a cui questa libertà non cessa di dare forma è un territorio comune - non lo spazio pubblico dello Stato né lo spazio privato degli individui - che è contemporaneamente la conditio sine qua non del capitalismo contemporaneo The book traces the stages of this reflection, showing how the theory of "common" through much criticism of the weak thought in the early 1990s as the analysis of the crisis of statehood, until arriving to the rediscovery of a fundamental concept of modern political thought, that of "multitude" A text which is a summary of the reflection negriana scholars of the last twenty years and a witness to the great contribution made by this author to the renewal of critical thinking

Informazioni bibliografiche

Promozione Il libro "Inventare il comune" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -10%