ricerca
avanzata

Trentasei cartoline di Bracciano risalenti agli anni 1944-1951

di Roberto Perugini edito da La Caravella Editrice, 2010

Trentasei cartoline di Bracciano risalenti agli anni 1944-1951: "... i rimproveri toccavano a mio nonno perché si era trattenuto troppo a lungo ed a me perché non ero stato capace di condurlo a casa prima, ma, indipendentemente dai rimbrotti, il fatto di aver assistito alle fasi finali dello scontro tra Vaglio e Giovanni Tarquini, circondato da tanti altri avventori e di aver bevuto il vino come i grandi, mi dava l'illusione di sentirmi meno bambino e di essere quasi entrato a far parte del mondo degli adulti..." Cartoline, tasselli di un mosaico che appartiene a tutti. Racconti di vita nell'atmosfera incantata di un vissuto genuino. Bracciano, una foto di gruppo per inquadrare tutti i protagonisti della sua storia. Con l'arguto documentare di accadimenti e tradizioni, lo scorrere lento di un'epoca tinta di malinconia, su pagine di autentica commozione.
"... the reproaches touched to my grandfather because he had withheld too long and to me because I hadn't been able to take him home before, but regardless to the sound, the fact of having witnessed the final stages of the clash between screening and Giovanni Tarquini, surrounded by so many other patrons and drank wine as great, it gave me the illusion of feeling less child and being almost joined the adult world ..." Postcards, pieces of a mosaic that belongs to everyone. Tales of life in the magical atmosphere of a genuine. Bracciano, a group photo to frame all the protagonists of his story. With the witty document of events and traditions, interpret a slow time on pages of authentic emotion of melancholy, hue.

Informazioni bibliografiche