ricerca
avanzata

Filosofia del dandysmo

di Schiffer Daniel S. edito da Excelsior 1881, 2010

  • Prezzo di Copertina: € 16,50
  • € 7,43
  • Risparmi il 55% (€ 9,07)

Filosofia del dandysmo: Il dandy è sempre un esule. Uno straniero casualmente e temporaneamente collocato in un mondo che non gli appartiene e da cui non subisce condizionamento alcuno. A maggior ragione dunque la sua figura e il suo modus vivendi, inclusi la vita e l'arte, sono stati spesso fraintesi, e, soprattutto in Italia, banalizzati fino a risultare irrimediabilmente confusi. Schiffer invece, affrontando il dandysmo da un punto di vista non solo letterario, ma anche filosofico, ci restituisce la pienezza di un carattere che materializza l'estetica dell'anima e spiritualizza quella del corpo.
The dude is always an exile. A stranger accidentally and temporarily placed in a world that doesn't belong to him and which does not undergo any cooling. A fortiori, therefore his figure and his way of life, including the life and art, were often misunderstood, and, especially in Italy, trivialized up to be hopelessly confused. Schiffer instead, addressing the Dandyism from a point of view not only literary, but also philosophical, gives us the fullness of a character that materializes the aesthetics of the soul and spiritualizes the body.

Informazioni bibliografiche del Libro

Promozione Il libro "Filosofia del dandysmo" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Remainders. Libri Nuovi Scontati: Biografie, Dizionari, Manuali, Saggi, Classici

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Filosofia del dandysmo"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Filosofia del dandysmo"