ricerca
avanzata
Pianeta petrolio, Sulla rotta dell'oro nero libro di Serge Enderlin, Serge Michel, Paolo Woods

 
Descrizione

Quello del petrolio è un mondo brutale, di ricchezza assoluta e di estrema povertà, un mondo a parte con le proprie regole e i propri codici. Dopo l'11 settembre, gli americani hanno deciso di aprire nuovi fronti di estrazione per assicurarsi molteplici fonti di approvvigionamento: una corsa frenetica che rischia di cambiare l'aspetto e gli equilibri del pianeta. Proprio mentre la Casa Bianca si accingeva ad attaccare l'Iraq, gli autori di questo libro si sono lanciati sulle rotte dell'oro nero. Il loro viaggio è iniziato in Texas nel febbraio 2003, nella città di George W. Bush, ed è terminato a Baghdad cinque mesi dopo. Nel mezzo, Guinea, Caucaso, Russia, Siberia, Kazakistan, Dubai, Angola. E' consuetudine che i quotidiani parlino del petrolio in termini economici e finanziari, per le variazioni di prezzo dei barili o per le fusioni delle grandi compagnie; questo libro dimostra che si tratta di un ambito ben più romanzesco, fulcro di vicende inimmaginabili e rocambolesche che si svolgono in territori enigmatici e inaccessibili.