ricerca
avanzata

Quando i Giganti abitavano la terra. Dei, semi-dei e DNA alieno: l'anello mancante dell'evoluzione umana

di Zecharia Sitchin edito da MACRO EDIZIONI, 2010

Quando i Giganti abitavano la terra. Dei, semi-dei e DNA alieno: l'anello mancante dell'evoluzione umana libro di Sitchin Zecharia

Quale è la vera origine dell'uomo? Fin dal suo primo libro, Il pianeta degli dei, Zecharia Sitchin afferma che gli Elohim biblici che dissero "Creiamo Adamo a nostra immagine e somiglianza" siano stati gli dei della Sumeria e di Babilonia, gli Anunnaki giunti sulla Terra dal loro pianeta Nibiru. Secondo Sitchin, Adamo fu geneticamente progettato circa 300.000 anni, quando i geni degli Anunnaki vennero uniti a quelli di un ominide. Poi, secondo la Bibbia, vennero celebrati matrimoni misti: sulla Terra abitarono i Giganti, che presero in moglie le discendenti di Adamo, dando alla luce "uomini eroici", figure che l'autore riconduce ai semidei delle tradizioni sumere e babilonesi, tra cui il famoso re mesopotamico Gilgamesh, colui che rivendicò il diritto all'immortalità e Utnapishtim, l'eroe babilonese del Diluvio. Ma allora tutti noi discendiamo da semidei? In questo avvincente libro, che rappresenta la summa della sua opera, Zecharia Sitchin procede passo dopo passo attraverso l'analisi di un'enorme quantità di antiche scritture e manufatti.

Informazioni bibliografiche

 
I Commenti degli Utenti
quando i giganti abitavano la terra
henryhenry, 19 09 2010
4

L’autore prosegue nella sua interessante teoria della influenza aliena nella storia del passato ( non dimentichiamo che anche Schlimann diedero del pazzo perchè scavava dando ragione ad Omero in cerca di Troia ) e la suffraga di notevoli riferimenti e fornendo effettivamente una chiave di lettura insolita. Piacevole e scorrevole come un romanzo e non come un trattato che intende dare indizi e spiegazioni. Consigliato a chi apre la mente ad ogni eventualità senza dare nulla per scontato.