ricerca
avanzata

MediaWar. Dal Vietnam all'Iraq, le macchinazioni della politica e dei media per promuovere la guerra

di Norman Solomon edito da Nuovi Mondi, 2005

MediaWar. Dal Vietnam all'Iraq, le macchinazioni della politica e dei media per promuovere la guerra: Sedici capitoli, ciascuno incentrato su una perenne e ripetitiva menzogna volta a falsare la percezione degli eventi, come il tentativo di diffondere l'idea che opporsi alla guerra significhi schierarsi con il nemico o la visione dell'avversario come un essere barbaro e disumano, per giungere all'affermazione della necessità della "guerra giusta", unico mezzo per contrastare il terrorismo. Affermazioni ricorrenti e identiche a se stessa dal Vietnam a oggi. "Leader politici e mezzi di comunicazione - sostiene Solomon - non mentono mai, a meno che non si considerino menzogne le omissioni, le statistiche presentate in un certo modo, le affermazioni prive di fondamento, l'intenzionale offuscamento, le dichiarazioni fuorvianti".
Sixteen chapters, each focusing on a perennial and repetitive lie time to distort the perception of events, as it tries to spread the message that opposing the war means siding with the enemy or opponent's vision as a barbaric and inhumane towards the affirmation of the necessity of "just war" as the only means to counter terrorism. Recurrent and identical statements to herself from Viet Nam today. "Political leaders and media-supports Solomon-never lie unless you consider lies the omissions, the statistics presented in a certain way, the allegations groundless, deliberate obfuscation, misleading statements".

Informazioni bibliografiche

 
I Commenti degli Utenti
"MediaWar. Dal Vietnam all'Iraq, le macchinazioni della politica e dei media per promuovere la guerra"
MEDIAWAR
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

Il volume svela le ipocrisie della propaganda bellica americana dal Vietnam a oggi.