ricerca
avanzata

La Periferia al centro. Figure e momenti di storia lombarda tra '800 e '900

di Marco Soresina edito da Franco Angeli, 2009

  • Prezzo di Copertina: € 29,00
  • € 26,10
  • Risparmi il 10% (€ 2,90)

La Periferia al centro. Figure e momenti di storia lombarda tra '800 e '900: Gli scritti raccolti nel volume hanno come denominatore comune l'area milanese in particolare e più in generale quella lombarda, e rappresentano un filone coerente di studi sulla politica, la società e la cultura tra XIX e XX secolo. Il medico-statistico Giuseppe Ferrario e i soci della sua accademia, l'utopia pedagogica nazionale del ministro della cultura Cesare Correnti, il garibaldino e deputato Giuseppe Marcora come capostipite di una dinastia di avvocati, i percorsi paralleli dei 400 membri dell'élite politica milanese tra l'Unità e la Prima guerra mondiale, i profili sfuggenti dei 3500 giovani fascisti inquadrati nella Legione Ettore Muti; e ancora la biografia marginale di un intraprendente carrettiere migrante e la dialettica tra imprenditoria e amministrazione locale nell'impianto delle prime reti telefoniche a Milano sono i protagonisti di queste pagine. Si tratta di tasselli di una storia più ampia che individua l'ambito "locale" come luogo privilegiato per la ricostruzione dei rapporti tra politica e società, quello nel quale esercitare in modo più approfondito un'indagine dettagliata sui rapporti tra i gruppi, le associazioni, le singole personalità e le istituzioni.
The writings collected in the book have as common denominator the Milan area in particular and, more generally, the Lombard, and represent a consistent strand of studies on politics, society and culture between the 19th and 20th centuries. The statistical medical Giuseppe Farina and members of his Academy, the national Minister of culture pedagogical utopia Cesare Correnti, garibaldino and member of Giuseppe Marcora as founder of a dynasty of lawyers, the parallel paths of the 400 members of the political elite in Milan between the unit and the first world war, elusive profiles of 3500 young fascists framed in the Legion Ettore Muti; and marginal biography yet of an enterprising Waggoner migrants and the dialectic between business and local government in the system of the first telephone networks in Milan are the protagonists of these pages. These are pieces of a larger story that locates the "local" scope as a privileged place for the reconstruction of the relationship between politics and society, one in which exercise in greater depth a detailed survey on the relations between the groups, associations, individuals and institutions.

Informazioni bibliografiche

Promozione Il libro "La Periferia al centro. Figure e momenti di storia lombarda tra '800 e '900" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -10%