ricerca
avanzata

Anna Karenina

di Lev Tolstoj edito da Dalai Editore, 2010

Anna Karenina libro di Tolstoj Lev

Il romanzo ambientato in un'epoca contemporanea alla sua scrittura (negli anni 70), è costituito da otto parti, attraverso le quali si svolge un doppio intreccio: la relazione tra Anna Karenina e il giovane ufficiale Vrònskj e la ricerca della felicità familiare ed esistenziale di Lèvin.

Informazioni bibliografiche

Sono disponibili anche queste edizioni

Anna Karenina libro di Tolstoj Lev
Anna Karenina
Tolstoj Lev
edizioni BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
I grandi romanzi
, 2006
disponibile 3/5 gg
€ 10,90
Anna Karenina libro di Tolstoj Lev
Anna Karenina
Tolstoj Lev
edizioni Ugo Mursia Editore
Grande Universale Mursia. Nuova serie
, 2006
€ 19,90
Anna Karenina libro di Tolstoj Lev
Anna Karenina
Tolstoj Lev
edizioni Ugo Mursia Editore

€ 33,50
Anna Karenina libro di Tolstoj Lev
Anna Karenina
Tolstoj Lev
edizioni Mondadori
Nuovi oscar classici
, 2005
€ 12,50
Anna Karenina libro di Tolstoj Lev
Anna Karenina
Tolstoj Lev
edizioni Einaudi
Einaudi tascabili. Classici
, 1993
€ 12,00
Anna Karenina libro di Tolstoj Lev
Anna Karenina
Tolstoj Lev
edizioni Cult Editore

, 2011
disponibile 3/5 gg
€ 8,90
 
I Commenti degli Utenti
"Anna Karenina"
L’attesa della fine
Alex Toppi, 2012-06-18
4

Cosa scrivere di questa storia, di questa tragedia che - come tutti i grandi capolavori - ci giunge all’orecchio (ed alla pelle, ed all’anima) prima ancora che davvero sia letta? Tra le riflessioni cui spinge (mentre guardiamo alle nuvole invidiandone la leggerezza passeggera, così bianca e pallida rispetto al gravume nerastro degli uomini) v’è certamente la contemplazione del tradimento inteso come scoperta di un’altra parte di sè che si riteneva inesistente e che, porgendosi alla luce solare, impone un cambio agli eventi. Un uomo tradisce una donna amando una donna; una donna tradisce un uomo amando un uomo; un uomo e una donna tradiscono sè stessi e gli altri modificando esistenza e forma dell’esistenza tenuta. Ed ancora: ’Anna Kerenina’ è anche una sapiente lezione di scrittura ( e di lettura): Tolstoj riesce a plasmare il tempo rendendolo servo di suggestioni e d’inchiostro. Infarcendo le pagine di balli, incontri, convegni; di discussioni, trastulli, di confronti; di tediose chiacchiere da salotto, di rustiche dissertazioni da campagna, di confessioni tra il tè e i biscottini egli (volendolo) riesce a far percepire l’attesa dell’Evento sperato: quanto si spasima per sapere cosa Anna dirà a Vrockij; quanto si spasima per sapere se Lèvin e Ketty...Tolstoj, insomma, fa desiderare che venga presto la pagina, che venga presto ciò che si teme con ansia disperante. Se Flaubert potè dichiarare "Madame Bovary sono io!" il russo potrebbe benissimo dire "Anna Karenina siete voi, tutti voi che leggete il mio libro" giacché - com’ella - tutti noi sentiamo lo strazio delle aspettative, il peso del dolore, il senso della fine.

"Anna Karenina"
Un capolavoro
Misha, 2011-09-20
4

Anna Karenina è, insieme a Guerra e Pace, uno dei testi cardini della bibliografia tolstojana e dell’intera letteratura mondiale. In questo testo Tolstoj riesce a descrivere la vita umana in ogni sua sfaccettatura. Il romanzo infatti si divide in due filoni: il romanzo di Anna è quello che riguarda più strettamente la tematica dell’amore, del tradimento e della passione, il romanzo di Levin si sofferma più sulle tematiche politiche e sociali a cui il grande scrittore Russo è particolarmente legato. Dalle pagine di questo romanzo abbiamo uno scorcio meraviglioso e interessantissimo sulla vita russa dell’800: sia quella delle grandi città e dei salotti che quella delle campagne. I due protagonisti Anna e Levin sono strettamente legati tra loro a livello tematico: essi infatti, pur nella loro diversità, rispecchiano evidentemente due lati e due aspetti della vita e del carattere dell’autore stesso. Per dirla con parole di Floubertiana memoria: "Anna Karenina c’est moi" avrebbe detto Tolstoj. Anna e Levin nell’affrontare la loro vita saranno posti di fronte a delle scelte: Levin compirà quelle giuste che lo porteranno ad una verosimile e apparente felicità domestica, mentre Anna, incapace di controllare i propri sentimenti, diventerà colpevole, ma colpevole di fronte a chi? A Dio? Agli uomini? All’autore stesso che l’ha creata dalla sua penna? A questa domanda non c’è risposta. Ma una vendetta attende Anna e la sua scelta.....al lettore scegliere di chi è la mano che guida il destino.

"Anna Karenina"
un classico....eccezionale
tiziana, 2010-09-27
4

Un classico....eccezionale. L’ho letto in pochissimo tempo e con grande partecipazione: la storia della passione di Anna per il conte non si dimentica! Il grande scrittore è stato così incisivo nelle sue descrizioni che ancora oggi ricordo bene il viso di Anna, del marito, dell’amante. Un libro conosciutissimo...per nulla invecchiato!!

"Anna Karenina"
ANNA KARENINA
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

Contesa fra l'affetto di madre e l'irresistibile richiamo di una passione adulterina, Anna Karenina sarà alla fine travolta da un conflitto tanto drammatico da trascendere i confini del personaggio per divenire emblematico, e che la accomunerà ad altre tragiche, tormentate figure di donne.

"Anna Karenina"
ANNA KARENINA
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

La tragica passione di Anna, sposata senza amore a un alto funzionario, per il brillante, ma superficiale, Vronskij.

Visualizza tutti i commenti a Anna Karenina