ricerca
avanzata

Two hundred eleven days in space. Anatoli N. Berezovoy. The diary, mail and history. 13 May - 10 December 1982 orbital space station Salyut 7

Un libro edito da Vaccari, 2009

Two hundred eleven days in space. Anatoli N. Berezovoy. The diary, mail and history. 13 May - 10 December 1982 orbital space station Salyut 7: L'avventura del volo umano e la conquista dello Spazio da sempre hanno affascinato la mente dell'uomo La posta, attraverso la filatelia che ne è l'interprete, diventa la miglior cronista della sua storia Le lettere, gli annulli, i francobolli, in questa breve panoramica di posta spaziale legata al comandante della missione Elbrus, Anatoli Berezovoy, autore delle prime lettere Spazio-Terra, ce lo dimostrano Anatoli Nikolaievich Berezovoy, pilota e cosmonauta sovietico, comandante della missione Elbrus sulla Stazione Spaziale Orbitale Salyut-7 dal 13 maggio al 10 dicembre 1982, trascorre 211 giorni nello Spazio, a quel tempo record di permanenza During the mission he writes a diary, a charming intimate tale of his experiences, both personal and professional, his thoughts and his emotions, tale that shows the real human side of "living space" Central to the narrative is also the correspondence, and joy experienced the arrival of supply ships and the opening of bags containing newspapers, magazines and mail, "space mail" which tells us about the uniqueness of life in space

Informazioni bibliografiche