ricerca
avanzata

Manifesto dei poveri. Il commercio equo e solidale per non morire di capitalismo

di Van der Hoff Frans edito da Il Margine, 2012

  • Prezzo di Copertina: € 13,00
  • € 11,70
  • Risparmi il 10% (€ 1,30)

Manifesto dei poveri. Il commercio equo e solidale per non morire di capitalismo: Sandali ai piedi e borsa di lana a tracolla, il missionario olandese Frans van der Hoff ha fondato nel 1989 il primo marchio equo e solidale, Max Havelaar Nel suo Manifesto dei poveri, un testo conciso, appassionato e profetico, spiega che un altro mondo è davvero possibile e lui l'ha sperimentato e continua a viverlo tra i contadini coltivatori di caffè dello stato messicano di Oaxaca L'idea è semplice e insieme rivoluzionaria: il lavoro umano ha una sua dignità e un suo prezzo Se la logica delle multinazionali sfrutta la fatica dei produttori, bisogna metterli in contatto diretto con i consumatori, aggirando così l'idolo e il Moloch delle leggi del mercato With fair trade-he explains-to dismantle the sanctity of the market today untouchable and unquestionable And when the economy gets back to its place, that is not the first, that it is instead the life of women and men, to their work, to their dignity, the world becomes really better For our generation, and especially for future generations "Capitalism does not exist that 200 years and we have seen, definitively, that the contradictions peculiar bear within themselves the seeds of its overcoming: fair trade is one of these"

Informazioni bibliografiche

Promozione Il libro "Manifesto dei poveri. Il commercio equo e solidale per non morire di capitalismo" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -10%