ricerca
avanzata

Un posto nel mondo

di Fabio Volo edito da Mondadori, 2006

Un posto nel mondo libro di Volo Fabio

Fabio Volo è un autore italiano che apprezzo moltissimo,perchè riesce a raccontare la vita e le persone in modo estremamente limpido e profondo,senza mai cadere nella banalità narrativa.In questa storia troviamo un ragazzo che ha il solito asfissiante problema di non essere abbastanza maturo,e questo lo condiziona pesantemente soprattutto per quanto riguarda il suo rapporto con le donne,e con una in particolare.Questa situazione di precarietà affettiva dura fino a quando,Michele comprende che non può continuare così e quindi intraprende dapprima un viaggio in un posto esotico,e poi il viaggio più importante:quello dentro sè stesso dove scoprirà che la vita può assumere il senso che siamo capaci di attribuirle e da quel momento tante porte si spalancheranno al suo passaggio.Fabio Volo mi ha colpito ancora una volta,perchè ha saputo raccontare l’amore e la sofferenza in maniera completamente unica e travolgente e mi ha toccato nel profondo attraverso alcune frasi memorabili,che potrei ripetere a memoria tanto sono significative.Un libro indubbiamente consigliato,perchè racconta il diagio profondo del dover affrontare le sconfitte,ma anche la sorprendente forza necessaria per rialzarsi dagli sconvolgimenti emotivi.

Recensione Unilibro a cura di ritag23

Informazioni bibliografiche

Sono disponibili anche queste edizioni

Un posto nel mondo libro di Volo Fabio
Un posto nel mondo
Volo Fabio
edizioni Mondadori
Oscar bestsellers
, 2013
€ 9,00
Un posto nel mondo libro di Volo Fabio
Un posto nel mondo
Volo Fabio
edizioni Mondadori
Oscar bestsellers
, 2015
disponibile 3/5 gg
€ 11,00
 
I Commenti degli Utenti
"Un posto nel mondo"
Autentico
ritag23, 2012-04-17
4

Fabio Volo è un autore italiano che apprezzo moltissimo,perchè riesce a raccontare la vita e le persone in modo estremamente limpido e profondo,senza mai cadere nella banalità narrativa.In questa storia troviamo un ragazzo che ha il solito asfissiante problema di non essere abbastanza maturo,e questo lo condiziona pesantemente soprattutto per quanto riguarda il suo rapporto con le donne,e con una in particolare.Questa situazione di precarietà affettiva dura fino a quando,Michele comprende che non può continuare così e quindi intraprende dapprima un viaggio in un posto esotico,e poi il viaggio più importante:quello dentro sè stesso dove scoprirà che la vita può assumere il senso che siamo capaci di attribuirle e da quel momento tante porte si spalancheranno al suo passaggio.Fabio Volo mi ha colpito ancora una volta,perchè ha saputo raccontare l’amore e la sofferenza in maniera completamente unica e travolgente e mi ha toccato nel profondo attraverso alcune frasi memorabili,che potrei ripetere a memoria tanto sono significative.Un libro indubbiamente consigliato,perchè racconta il diagio profondo del dover affrontare le sconfitte,ma anche la sorprendente forza necessaria per rialzarsi dagli sconvolgimenti emotivi.

"Un posto nel mondo"
un posto nel mondo
seregiallorossa85, 2011-10-01
3

Tra le domande esistenziali di tutti la più frequente è sicuramente: “che ci faccio qui? Qual’è lo scopo della mia vita? Qual’è il mio posto nel mondo?” è quello che si chiede Fabio Volo in questo romanzo attraverso le vicende del suo protagonista Michele. Michele è un ragazzo normale, con una famiglia non tanto normale e che forse lo ha influenzato anche nel suo modo di crescere e di vedere il mondo. Perché quando suo madre è morta suo padre si è chiuso nel suo dolore senza far entrare più nessuno e sua sorella ha scelto come unica ragione di vita quella di accudire il padre. Quindi Michele è diventato un ragazzo normale, e proprio perché è normale ha i problemi e le speranze che hanno tutti. Un lavoro, una casa, divertirsi con gli amici, trovare una ragazza. Ma soprattutto passare la maggior parte del suo tempo con il suo migliore amico, Federico. Con lui ha condiviso tutto, gioie e dolori, speranze e sogni. Ma che succede se proprio il tuo migliore amico, quello che ti conosce meglio di te stesso, turba il piccolo mondo che ti sei costruito e comincia a chiederti se è proprio questa la vita che volevi? Federico decide che la sua risposta alla stessa domanda è no, non è questa la vita che sognava, una vita già segnata, già decisa. E parte. Parte all’avventura, alla ricerca di quella vita che tanto desiderava lasciando Michele con le sue domande non risposte, alla solita vita di sempre, accanto ad una donna che potrebbe essere quella giusta ma che non riesce ad amare come merita. Quando Federico muore improvvisamente Michele finalmente cambia e trova il coraggio di affrontare le domande che fino a quel momento aveva evitato. Perché tutti, in fondo, cerchiamo le stesse cose e le risposte alle stesse domande, perché solo quando avremo in mano le risposte riusciremo a realizzare i nostri sogni e trovare finalmente il coraggio di amare veramente.

"Un posto nel mondo"
Un posto nel mondo
pasqualina, 2010-10-06
3

Non mi e’ piaciuto molto. E’ il primo libro di Fabio Volo che leggo e penso sara’ anche l’ultimo.

"Un posto nel mondo"
ECCEZZIONALE
DADO 80, 2009-08-19
5

Premetto che non sono un grande lettore in generale, ma questo libro l’ho divorato in un giorno in spiaggia, rivedendomi in molte occasioni. Complimenti Sig. Volo carriera eccezionale.

"Un posto nel mondo"
come sempre:argh!!
1990, 2009-08-01
4

L’ultimo che mi mancava dei suoi 4 lavori. Bellissimo, convincente, originale, pieno di aneddoti che possono rispecchiare chiunque.. non saprei cosa aggiungere. Ogni volta che leggo (o rileggo) un suo libro sembra che stia parlando un po’ anche della mia vita. Prendo spunto per crescere ;-) Grande Fabio!

"Un posto nel mondo"
Bello!
G BS, 2008-12-17
4

Certo Volo non è uno scrittore con i fiocchi, struttura seplicissima ma comunque scorrevole e mai noiosa. Ben altro risultato invece lo ottiene dal punto di vista dei contenuti. Sarà che rispecchia il mio percorso ma io l’ho trovato bellissimo. Una vita piatta che si pensa molto bella e ricca si interrompe a causa di una grande sofferenza e questo porta a doversi per forza guardare in faccia per reagire. La metamorfosi verso una vita più vera può essere la rinascita per ognuno di noi: a noi la decisione di compierla o no.

"Un posto nel mondo"
va al cuore
princy71, 2008-08-29
4

una lettura leggera ma che va dritta al cuore. Un omaggio all’amore a 360° che parte soprattutto dal volere bene a sè stessi. un motto x la vita

"Un posto nel mondo"
commento
lunascalza, 2008-08-24
4

per tutti quelli che si sono persi e vivono in anticipo la crisi dei 30anni,per tutti quelli che hanno smesso di credere in se stessi è consigliabile questo libro perchè i due protagonisti ti invogliano a provare a credere e a voltare pagina dall’oggi al domani.

"Un posto nel mondo"
lemna, 2008-07-30
4

E’ un libro che coinvolge,incuriosisce,ma soprattutto dona tanto entusiasmo... Spinge a guardarsi dentro con gioia e speranza.

"Un posto nel mondo"
delirante
spingia, 2008-04-28
3

L’ho divorato, mi è bastata una giornata al mare per leggere tutto d’un fiato; mi ha emozionata e convinta, Volo è bravissimo e in tante emozioni a cui Lui riesce a dare le parole, mi ritrovo. E’ il mio autore preferito, mi manca solo l’ultimo suo capolavoro che non vedo l’ora di leggere....bravo, davvero bravo, ti apre la mente e ti aiuta a riflettere sulle crisi dei trentenni...leggetelo!!

Visualizza tutti i commenti a Un posto nel mondo