ricerca
avanzata

Il cinema di Sam Raimi

di Fabio Zanello edito da Ass. Culturale Il Foglio, 2006

Il cinema di Sam Raimi: «Da regista di culto nell'horror per la trilogia "Evil Dead", Sam Raimi si è progressivamente dimostrato negli anni un regista dal talento così inventivo e visionario da coniugare la classicità con il postmoderno negli altri generi cinematografici da lui affrontati: dal western ("Pronti a morire") al noir ("Soldi sporchi"), dal supernatural thriller ("The Gift") alla consacrazione definitiva con la fortunata saga di "Spider-Man" che oltre ad aver visualizzato l'umanesimo del fumetto Marvel, ha sancito un'autorialità immune alle costrizioni hollywoodiane. Il volume comprende saggi di Massimiliano Spanu, Luca Bandirali, Enrico Terrone, Fabio Zanello, Rebecca Dezzani, Laura Messina, Elisa Grando, Federico De Zigno, Domenico Monetti, Sabrina Negri, Michele Tosolini e Simona Giordano» (Fabio Zanello).
??By cult horror Director for Sam Raimi's "Evil Dead" trilogy, has demonstrated over the years a Director by talent so inventive and visionary by combining the classical with the postmodern in other genres he addressed: from western ("ready to die") to film noir ("dirty money"), supernatural thrillers ("The Gift") to the final consecration with the successful "Spider-Man" who has viewed the humanism of the Marvel comic , has sanctioned an authorship immune to the constraints of Hollywood. The volume includes essays by Jorge Salgado, Erwyn, Henry Terrone, Fabio Zanello, Rebecca Dezzani, Laura Messina, Elisa Grando, Federico De Zainal, Domenico Monetti, Sabrina Negroes, Michele Tosolini and Simona Giordano "(Fabio Zanello).

Informazioni bibliografiche