ricerca
avanzata

Le economie dell'acqua. Risorse idriche e sviluppo nel Molise moderno (secc. XVIII-XIX)

di Ilaria Zilli edito da Cacucci, 2012

Le economie dell'acqua. Risorse idriche e sviluppo nel Molise moderno (secc. XVIII-XIX) libro di Zilli Ilaria

Sebbene già nei primi secoli dell'età moderna da tutti gli studiosi di questioni economiche meridionali venisse riconosciuto un legame forte ed insostituibile fra la presenza di acque interne e lo sviluppo di attività umane, una riflessione organica e strutturata su questi temi cominciò a maturare nel Regno solo sul finire del sec. XVIII e l'intervento normativo si sostanziò poi solo nei primi decenni dell'Ottocento con l'arrivo dei francesi . I cambiamenti introdotti nel Decennio modificarono profondamente i tradizionali equilibri sui quali si erano rette per secoli le economie delle Università del Regno e diedero adito ad una conflittualità di lungo periodo sull'uso della risorsa. La questione delle acque si innestava su alcuni dei più grandi, e per lungo tempo irrisolti, nodi problematici della storia del Mezzogiorno: l'assetto della proprietà terriera, la "questione demaniale" , le relazioni tra comunità, élites locali e apparati dello Stato, il difficile equilibrio tra interessi privati e collettivi.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo del Libro: Le economie dell'acqua. Risorse idriche e sviluppo nel Molise moderno (secc. XVIII-XIX)
  • AutoreIlaria Zilli
  • Editore: Cacucci
  • Data di Pubblicazione:  Gennaio '2012
  • Genere: STORIA D'EUROPA
  • ArgomentiMolise Storia Molise Economia
  • Pagine: 164
  • ISBN-10: 8866112224
  • ISBN-13: 9788866112228