ricerca
avanzata

Arisa - Amami

Un cd di Arisa prodotto da Warner, 2012

Arisa, dopo Sanremo, è prima in classifica nelle hit italiane da diverse settimane. Notando le vendite si potrebbe definire la “vera” vincitrice di Sanremo. Proprio a Sanremo ha presentato la prima canzone di “Amami”, cioè La Notte. Arisa cambia genere, cambia se stessa. Non è più la facilona e spensierata ragazza di “Felicità”, ma è diventata più matura, più consapevole delle proprie qualità sonore ed espressive. Questa nuova forza è estremamente presente, quasi d’impatto, nell’album Amami. Le musiche di Amami, quarto album per la cantante lucana, sono prodotte da Mauro Pagani. Lo stile delle varie canzoni è lo stesso di La Notte, come fosse un unico filo conduttore di pensieri che si trasformano in musica. Tra le migliori canzoni dell’album vi è quella che da titolo al cd, Amami, La notte, L’amore è un’altra cosa, Poi però. Sono tutte canzoni in un certo senso simili, ma che danno la possibilità ad Arisa di esprimersi pienamente a livello vocale, facendoci apprezzare la sua stupenda voce. E’ un album che gira intorno ad un unico tema, bene o male, la frattura con l’ex fidanzato. Il senso di abbandono permea Amami e concede quella drammaticità che coinvolge l’emozione del pubblico. Sicuramente, Arisa ha fatto un balzo in avanti nella sua carriera, riconoscendosi come nuova cantante importante del panorama italiano. Voto: 9 --

Recensione Unilibro a cura di EugenioDM

Dettagli del prodotto

  • Titolo: Arisa - Amami
  • Interprete:  Arisa
  • Produttore: Warner
  • Data di Pubblicazione: 15 Febbraio '12
  • Genere: Varia
  • EAN-13: 5053105086627
 
I Commenti degli Utenti
"Arisa - Amami"
Un album maturo per Arisa
EugenioDM, 2012-03-22
4

Arisa, dopo Sanremo, è prima in classifica nelle hit italiane da diverse settimane. Notando le vendite si potrebbe definire la “vera” vincitrice di Sanremo. Proprio a Sanremo ha presentato la prima canzone di “Amami”, cioè La Notte. Arisa cambia genere, cambia se stessa. Non è più la facilona e spensierata ragazza di “Felicità”, ma è diventata più matura, più consapevole delle proprie qualità sonore ed espressive. Questa nuova forza è estremamente presente, quasi d’impatto, nell’album Amami. Le musiche di Amami, quarto album per la cantante lucana, sono prodotte da Mauro Pagani. Lo stile delle varie canzoni è lo stesso di La Notte, come fosse un unico filo conduttore di pensieri che si trasformano in musica. Tra le migliori canzoni dell’album vi è quella che da titolo al cd, Amami, La notte, L’amore è un’altra cosa, Poi però. Sono tutte canzoni in un certo senso simili, ma che danno la possibilità ad Arisa di esprimersi pienamente a livello vocale, facendoci apprezzare la sua stupenda voce. E’ un album che gira intorno ad un unico tema, bene o male, la frattura con l’ex fidanzato. Il senso di abbandono permea Amami e concede quella drammaticità che coinvolge l’emozione del pubblico. Sicuramente, Arisa ha fatto un balzo in avanti nella sua carriera, riconoscendosi come nuova cantante importante del panorama italiano. Voto: 9 --

"Arisa - Amami"
album di maturita’
mattygeorge, 2012-03-17
3

Uno dei pezzi che ho preferito dell’ultimo festival di sanremo e’ senza dubbio quello di arisa ’la notte,il brano che si e’ piazzato al 2 posto nel podio. E sulla scia del pezzo sanremese esce il terzo album della cantante lucana,’Amami’che gia’ dalla copertina,davvero molto bella,segna una svolta di maturita’ a mio parere nella sua carriera.Arisa diventa meno personaggio per concentrare tutto sulla musica e i risultati non sono mancati,attualmente questo e’ uno dei cd piu’ venduti.La collaborazione con Mauro pagani e i testi del suo ex fidanzato,con il quale collabora,rende il tutto molto sofisticato,la voce e’ molto educata ed elegante ,i brani un susseguirsi emozionale. Undici belle canzoni d’amore e non solo,oltre al pezzo sanremese,ci sono la bellissima ’amami che apre il cd,suoni davvero ben fatti e emozione da pelle d’oca,arriva poi’il tempo che verra’ dal sapore vintage e ’l’amore e’ un’altra cosa ’ e ’ci sei se non ci sei’,’democrazia’unico brano che ci riporta lo stile della vecchia arisa. Nel complesso un bel gran cd.Brava"