ricerca
avanzata

Per niente stanca (the best of)

Un cd di Carmen Consoli prodotto da Universal, 2010

Primo Best Of di Carmen Consoli. Un doppio cd, sospeso tra grandi hit e gioielli quasi sconosciuti al grande pubblico. Ad arricchire la raccolta ci sono due inediti, che rappresentano delle collaborazioni alquanto insolite: l’ottima ballata “Guarda l’alba” vede anche la firma di Tiziano Ferro, mentre la musica di “AAA Cercasi”, tagliente invettiva contro le donne-oggetto in politica (il riferimento alle vicende di Berlusconi è esplicito) porta la firma di Mauro Lusini ed ha un sound rock ed elettrico. Tra le chicche c’è il duetto con Battiato “Tutto l’universo obbedisce all’amore” in una versione leggermente ritoccata e “Anna Magnani”, inedito scritto per Adriano Celentano nel 2007 ed ora per la prima volta inciso dalla Consoli. I due dischi terminano con due cover: da un lato la Consoli canta un classico del francese Serge Gainsbourg, “Je suis venue te dire que je m’en vais”, mentre dall’altro esegue una straniante quanto “malata” versione di “Can’t get you out of my head” della Minogue; un successo pop rivisto in chiave rock. Più di due ore di musica che raccolgono uno spaccato della produzione discografica di questa importante cantautrice.

Recensione Unilibro a cura di -Stefano-

Dettagli del prodotto

 
I Commenti degli Utenti
"Per niente stanca (the best of)"
-Stefano-, 2011-10-20
4

Primo Best Of di Carmen Consoli. Un doppio cd, sospeso tra grandi hit e gioielli quasi sconosciuti al grande pubblico. Ad arricchire la raccolta ci sono due inediti, che rappresentano delle collaborazioni alquanto insolite: l’ottima ballata “Guarda l’alba” vede anche la firma di Tiziano Ferro, mentre la musica di “AAA Cercasi”, tagliente invettiva contro le donne-oggetto in politica (il riferimento alle vicende di Berlusconi è esplicito) porta la firma di Mauro Lusini ed ha un sound rock ed elettrico. Tra le chicche c’è il duetto con Battiato “Tutto l’universo obbedisce all’amore” in una versione leggermente ritoccata e “Anna Magnani”, inedito scritto per Adriano Celentano nel 2007 ed ora per la prima volta inciso dalla Consoli. I due dischi terminano con due cover: da un lato la Consoli canta un classico del francese Serge Gainsbourg, “Je suis venue te dire que je m’en vais”, mentre dall’altro esegue una straniante quanto “malata” versione di “Can’t get you out of my head” della Minogue; un successo pop rivisto in chiave rock. Più di due ore di musica che raccolgono uno spaccato della produzione discografica di questa importante cantautrice.